martedì 19 marzo 2019
Seconda Categoria Q

Colonnella-Mulazzano 2-1

In foto: Lo stemma della Colonnella
di Icaro Sport   
lettura: 2 minuti
dom 3 mar 2019 18:15
Print Friendly, PDF & Email
2 min
Print Friendly, PDF & Email

Debutto sulla panchina della Colonnella di “Plino” Paternò, che prende le redini della squadra dalle mani di Antonio Bianchi e che si affida alla esperienza dei “vecchi” per portare avanti il progetto della squadra che vuole farsi onore sino a raggiungere a testa alta il prossimo compleanno della società che vanta ormai bel 49 primavere…

Palla al centro, l’arbitro fischia l’inizio della partita e il Mulazzano aggredisce subito gli avversari e lo scatenato Romani insacca il gol a freddo che mette in ginocchio i ragazzi di casa: è solo il 30° secondo (0-1). A questo punto la partita si fa veramente fremente e si possono annotare una serie infinita di occasioni da una parte e dall’altra già dal 3° minuto Polverini si getta in area avversaria ma trova una barriera insuperabile. Passano solo 5 minuti e di nuovo i ragazzi di Paternò con Baravelli mettono alla prova i difensori del Mulazzano, che respingono con freddezza. Per vedere la reazione del Mulazzano bisogna aspettare il 22° minuto, quando da fuori area Lisi lascia partire un siluro che viene trattenuto con fatica da Castelgrande.
Riparte la Colonnella con Bordoni al 26°, ma i brividi agli avversari li mette il colpaccio di Mongioi che trova il
guantone di Gotta, che devia in acrobazia.
Al 33° la Colonnella non approfitta di qualche incertezza difensiva degli avversari e sul capovolgimento di fronte
Cocci crea scompiglio dalle parti di Castelgrande e costringe i difensori a rifugiarsi in calcio d’angolo.

Il secondo tempo vede nuovamente i centurioni riminesi ad una costante e lucida pressione verso la porta opposta,
ma gli avversari sono attenti e ben organizzati e quando vedono che le cose si potrebbero mettere male, si rifugiano in calcio d’angolo. Proprio dagli sviluppi di un calcio d’angolo al 60° la Colonnella raggiunge il pareggio con Dellarosa che si avventa letteralmente su una palla che aspettava solo di essere insaccata (1-1). Il pareggio mette le ali ai piedi ai ragazzi di casa che generosamente mettono continuamente pressione alla difesa
avversaria: da annotare al 70° la mezza girata di Polverini ma la porta è lontana, al 75° è invece il Mulazzano che ci prova prima con il suo n. 18 Pari e, sul rinvio, con il n. 11 Cocci, senza successo. Brividi al minuto 80, quando Gotta si immola sui piedi di Polverini e gli nega il tocco finale. Passano un paio di minuti e la Colonnella si fa pericolosa con Odaisu, che spedisce una cannonata da 40 metri col tentativo di sorprendere il portiere ospite che invece respinge con i pugni. Il gol del vantaggio è nell’aria e proprio allo scadere una prodezza di Polverini, che riceve da Biagini sulla sinistra, si accentra, fa un paio di sombreri agli avversari che lo marcano e come la palla tocca il prato lui la infila nella rete che si gonfia per il 2-1. Minuti di recupero concitati e duri ma la squadra di casa riesce ad alzare le barriere che permettono di portare a casa questi tre punti importantissimi per dare ulteriori stimoli sia alla compagine che alla dirigenza, che ha incitato ed è stata presente in ogni istante della competizione.

Vitangelo Gravina

I RISULTATI DELLA 18a GIORNATA DEL CAMPIONATO DI SECONDA CATEGORIA GIRONE Q E LA NUOVA CLASSIFICA

Altre notizie
di Icaro Sport
VIDEO
Notizie correlate
di Redazione
di Icaro Sport
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna