martedì 23 luglio 2019
menu
In foto: l'area pensata per parcheggio e mercato (Newsrimini.it)
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti Visualizzazioni 2.179 visite
gio 17 gen 2019 22:02 ~ ultimo agg. 19 gen 01:50
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min Visualizzazioni 2.179
Print Friendly, PDF & Email

In Consiglio Comunale il consigliere della Lega Matteo Zoccarato ha interrogato per sottolineare le criticità del traffico negli orari di entrata e uscita nella zona del polo scolastico di Viserba, sottolineando in particolare la questione del mercato del lunedì mattina, che nel periodo invernale occupa parte del parcheggio lato via Morri: quattro anni fa il Consiglio Comunale approvò una mozione per lo spostamento del mercato presentata dall’allora consigliere del Movimento 5 Stelle Gianluca Tamburini, ma poi non se ne è fatto più nulla.

Zoccarato cita anche il problema dei nuovi orari dei treni che provocano la chiusura del passaggio a livello di via Morri/Polazzi in orari critici per le scuole, in entrata e uscita. Da qui parte la risposta dell’assessore Jamil Sadegholvaad: la questione è stata fatta presente alla Regione chiedendo di rivedere, nel limite del possibile, gli orari tenendo conto che “non sono treni che nascono e muoiono a Viserba. Hanno bisogno comunque di orari confacenti alle necessità delle ferrovie dello stato”

Poi l’assessore si concentra sulla soluzione strutturale, che parte dal noto sottopasso che dovrà sorgere nella zona delle scuole nell’ambito del nuovo asse viario: “Non è una cosa di là da venire. Proprio questa mattina c’è stata nei nostri uffici la gara per l’affidamento dei lavori per il raddoppio dell’asse Diredaua, Domeniconi, Caprara, Mazzini. Nell’ambito di quei lavori contiamo di realizzare il sottopasso”. 

Altro problema, gli spazi ridotti per gli autobus nel parcheggio del piazzale Missirini. “La soluzione è rimuovere alcuni stalli auto per fare spazio maggiore agli autobus”. Stalli che sarebbero recuperati e incrementati: “Contiamo di realizzare nell’area sterrata tra le ferrovie e le scuole Fermi e Valgimigli un parcheggio da 120 posti auto che dia risposta alle scuole per il periodo scolastico, e al turismo viserbese per il periodo estivo”.  E nella stessa area, che collega la sede attuale del mercato con piazzale Missirini, spostare appunto gli stalli del mercato ambulante, che oggi sono 41, “a pochi metri da dove si trova oggi. Sono 41 famiglie che vivono di quella attività, mi rendo conto che il fatto che il lunedì mattina occupino metà di quel parcheggio provochi dei disagi”, ma per l’assessore non possono essere trattati come semplici “pedine”“già sono stati spostati, prima erano in via Curiel, sono stati messi nella location attuale, mi dite di spostarli in via Baroni (dove c’è oggi la sede estiva del mercato ndr) e poi magari li dobbiamo rimettere nell’area che andiamo a realizzare”. 

E, ancora, si sta ragionando di un tratto a senso unico in via Sacramora, con un percorso ciclopedonale, dall’incrocio tra le vie Morri/Beltramini alla rotatoria di via Elvis Presley, all’altezza del piazzale Missirini dove oggi svoltano gli autobus.

“Chiedo di pazientare. E’ vero che i genitori della scuola hanno pazientato abbastanza, ma stiamo arrivando alla soluzione strutturale”. Qualcuno dal pubblico applaude, redarguito dalla presidente Donati. Il consigliere Zoccarato, preso atto delle novità, ha chiesto risposta scritta urgente. E fintanto che la situazione di emergenza non sarà risolta, “visto che le tempistiche non sono chiare”, suggerisce di utilizzare qualche vigile in più.

Altre notizie
di Simona Mulazzani
FOTO
di Redazione
Notizie correlate
di Lamberto Abbati   
di Andrea Polazzi   
VIDEO
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna