Indietro
menu
In vista del voto

La Rinascita Civica di Erbetta scalda i motori per amministrative e regionali

di Redazione   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
mer 9 gen 2019 16:29 ~ ultimo agg. 16:41
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Rinascita Civica, la realtà politica creata da Mario Erbetta dopo l’uscita da Patto Civico e dalla maggioranza, farà il suo esordio alle prossime amministrative. Lo spiega in una nota (nella quale ne delinea il manifesto ideologico) lo stesso Erbetta: “a maggio 16 comuni della Provincia andranno alle elezioni e in autunno ci saranno le elezioni Regionali e da questi appuntamenti che inizierà la nostra Rivoluzione Conservatrice. Qui comincerà l’avventura”. Il segretario di Rinascita Civica spiega come alla base della nuova creatura ci sia il “civis”, cioè i cittadini. Erbetta parla di una “rinascita che arriva dal basso,” “pragmatica e scevra da ideologie ormai passate e divisive, che guarda solo al bene e al benessere dei cittadini”.
Rimini e i comuni della Provincia oltre che l’intera Regione – spiega il consigliere comunale – hanno bisogno di una svolta radicale, un rinnovamento che è una rinascita vera nei metodi, nello stile, nei contenuti, negli assetti e nelle strutture pubbliche”. Erbetta definisce Rimini una città “ingessata nella burocrazia, soffocata dalla pressione fiscale, che scoraggia ogni tentativo imprenditoriale di rischiare.” Il primo passo per cambiare è la “meritocrazia” ma anche la valorizzazione dell’identità del territorio e la rigenerazione del senso di comunità. Erbetta chiude con un appello “agli uomini e alle donne di buona volontà a fare un passo avanti, sporgersi di più, rimettersi in gioco ed esigere e orientare una rinascita che parta da una rivoluzione conservatrice per non far spegnere la nostra comunità”.

Notizie correlate
di Andrea Polazzi   
VIDEO