Indietro
menu
carabinieri di cattolica

Perseguita e violenta la ex. Arrestato, sconterà 11 anni in carcere

In foto: Antonino Miserendino, comandante della Tenenza di Cattolica
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
gio 20 dic 2018 13:41 ~ ultimo agg. 16:59
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Undici anni e dieci mesi di reclusione. E’ la condanna che deve scontare un 47enne cattolichino, arrestato ieri dai carabinieri della Tenenza di Cattolica, per aver maltrattato, stalkerizzato e violentato la ex convivente di origine russa. I fatti risalgono al 2015, quando l’uomo, folle di gelosia, non accetta la fine della relazione con la sua compagna. Da quel momento iniziano una serie di condotte persecutorie nei confronti della donna culminate con lesioni e violenze fisiche e morali. In un’occasione il 47enne avrebbe addirittura costretto la donna ad avere un rapporto sessuale contro la sua volontà.

Dopo le condanne in primo e in secondo grado, la Cassazione ha messo la parola fine alla vicenda giudiziaria, così i militari dell’Arma si sono messi sulle sue tracce e ieri, dopo averlo identificato, l’hanno arrestato e condotto nel carcere riminese dei Casettti dove sconterà la condanna a 11 anni.

Notizie correlate
di Redazione   
di Andrea Polazzi