Indietro
lunedì 8 marzo 2021
menu
Piano neve

Il Comune di Rimini non abbassa la guardia contro il gelo

In foto: Repertorio
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
mar 18 dic 2018 12:58
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Dopo la nevicata di ieri mattina che ha imbiancato la città, il Piano neve attuato dal Comune di Rimini si è concentrato sul contrasto dell’azione del gelo. Seppur in presenza di temperature superiori a quanto previsto, il cielo sereno, le strade ancora bagnate, l’aria fredda proveniente dalle colline dell’entroterra dove in maniera significativa nella giornata di ieri è caduta la neve, potevano favorire la formazione di ghiaccio sulle strade della città. Ed è stato anche per questo che i tecnici d’Anthea, che coordina per conto del Comune le attività previste dal Piano Neve, hanno attivato sulle strade cittadine e su quelle collinari l’azione dei mezzi spargisale. Con un doppio passaggio, uno a fine della serata di ieri, uno nel cuore della notte, sono entrati in azione i quattro trattori con spargisale che operano nel forese, mentre nell’area urbana hanno operato due spargisale montati su autocarri 4 assi (tipo autostrada) e due più piccoli su Daily.

Nel centro storico della città, inoltre, sono stati eseguiti interventi mirati di spargimento del sale attraverso l’intervento manuale specie nelle zone più a rischio come quella attorno all’Arco d’Augusto e delle poste o sulle rampe di accesso alle rotatorie o di cavalcavia e sottopassaggi cittadini. “Seppur considerando che nei prossimi giorni le previsioni meteorologiche non saranno caratterizzate dall’arrivo del maltempo – fa sapere l’amministrazione comunale – la struttura di pronto intervento rimane in stato di attenzione specie sul pericolo ghiaccio. Per questo si invitano tutti gli automobilisti ad una condotta di guida attenta e prudente”.

Altre notizie
Notizie correlate
Nessuna notiza correlata.