Indietro
martedì 2 marzo 2021
menu
Volley D Femminile

Gruppo Helyos Riccione Volley-Nettunia Bologna 3-0

In foto: Nettunia out in poco più di un'ora. Riccione al secondo posto in classifica.
di Icaro Sport   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
lun 17 dic 2018 16:23
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Gruppo Helyos Riccione Volley-Nettunia Bologna 3-0 (25-13, 25-15, 25-20)

Il Gruppo Helyos batte Nettunia con un netto 3 a 0 e mantiene la posizione nelle zone alte della classifica, dove comunque resta sempre un gran affollamento. Un risultato importante che consente di mantenere l’imbattibilità fra le mura amiche del pala Nicoletti.

Partita vinta nettamente dalle ragazze di coach Lazzarini entrate in campo concentrate e decise a riscattare l’opaca prestazione di Pontevecchio. Il divario tra le due formazioni è stato netto fin da subito e il risultato finale lo esprime compiutamente (13/15/20 i parziali).

È partito subito forte Riccione mentre le bolognesi, che non hanno trovato in riviera romagnola una delle loro serate migliori, sono andate subito in affanno. Quando non ricevi e difendi bene, si sà, poi è molto difficile contrattaccare con efficacia.

La buona lena delle padrone di casa contro quella piuttosto scarsa delle ospiti ha fatto si che la gara si incanalasse inesorabilmente a favore delle prime e scivolasse via molto velocemente. Nettunia le ha provate tutte anche attraverso diversi cambi per cercare di ribaltare il match, ma non c’è stato nulla da fare perchè Riccione ha condotto la partita dall’inizio alla fine in largo e in lungo e i parziali parlano chiaro.

Ora Ugolini e compagne prima della sosta Natalizia sono attese a Russi da una partita molto importante, in programma giovedì 20 Dicembre ore 20.45.

LA PARTITA
1° set. Avvio al fulmicotone delle ragazze in casacca biancoblu, in un batter d’occhio è subito (10-0) con il capitano Ugolini che spinge forte al servizio. La rice avversaria è in emergenza e diventa difficile così per le emiliane costruire azioni di gioco in grado di impensierire la seconda linea riccionese, sempre molto attenta e vigile, trainata dal libero Pari. Prima di potenza con Agostini da posto 4 apre le mani del muro avversario poi al centro fast vincente di Soldati, Riccione vola sul (20-10). I punti che separano le due compagini sono tanti e per Nettunia diventa impossibile ricucire lo svantaggio. Chiudono (25-13) il primo parziale le padroni di casa.

2° set. Nel secondo parziale coach Lazzarini conferma il sestetto iniziale con Gozi in regia, Pari e Agostini ai lati, Ugolini opposto, Mangianti e Soldati al centro e libero Pari. Il secondo set è una continuazione del primo. Riccione sempre avanti di diversi punti e con Nettunia dietro che cerca di rincorrere (9-5). C’è spazio anche per Pivi che ben figura nel secondo set, rientrata da poco da un infortunio. Pari (muro) e Gozi (ace) lanciano definitivamente Riccione verso il 2-0. Nel finale le locali amministrano e chiudono (25-15).

3° set. Cambia le sue carte in tavola coach Lazzarini net terzo parziale. Dentro Calamai per Gozi e Ricci per Pari. Inizio set equilibrato ma Riccione è avanti con una bel muro di Ricci sul (4-3). Nettunia impatta e trova il sorpasso (7-11). Qualche imprecisione di troppo da parte di Calamai costringe Lazzarini a schierare nuovamente Gozi al palleggio. Pallonetto firmato da Agostini e Riccione rimane agganciato alle ospiti (10-13). Ricci al servizio mette a segno 2 ace e Riccione impatta Nettunia sul (15-15). Sul 19 pari Riccione trova l’allungo decisivo con Ugolini al servizio e vola alla conquista del set e partita (25-20).

Lorenzo Paglierani
Addetto Stampa Riccione Volley

Notizie correlate
Pallavolo Serie A Femminile

Ecco il girone della OMAG Consolini

di Icaro Sport   
di Roberto Bonfantini   
VIDEO