Indietro
giovedì 25 febbraio 2021
menu
Calcio Eccellenza girone B

Granamica-Cattolica, la vigilia del tecnico Alberto Angelini

In foto: Alberto Angelini, allenatore del Cattolica
di Roberto Bonfantini   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
sab 15 dic 2018 10:03 ~ ultimo agg. 16 dic 17:11
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Si è chiuso il mercato di dicembre: a Cattolica sono arrivati il difensore Dennis Scoccimarro, i centrocampisti Juan Pablo Sale, Nicolò Fiaschini e Nicolò Bacchiocchi, e l’attaccante Karim Bara. Adesso, per gli ultimi ritocchi alla rosa, il nuovo DS Benvenuti andrà a pescare tra gli svincolati. Domani (domenica) il Cattolica cercherà sul campo del Granamica (calcio d’inizio alle ore 14:30) di continuare il buon cammino in trasferta, fatto di due vittorie di fila, e rialzare la testa dopo la battuta d’arresto interna con l’Argentana di domenica scorsa. Le due squadre sono appaiate in classifica a quota 20.

“Due squadre con la stessa classifica, però noi veniamo da una brutta sconfitta interna – attacca il tecnico del Cattolica, Alberto Angelini: una partita interpretata male, giocata male e gestita male, poi in settimana è successo un mezzo ribaltone (il riferimento è al cambio di DS, nds). Per noi sarà una partita molto difficile, da affrontare con lo spirito giusto perché è una partita che non possiamo assolutamente perdere”.

Sull’avversario. “Sappiamo che è una squadra che sa come ci si deve comportare per salvarsi, che non ha giocatori dal grande nome, ma è una squadra quadrata, tosta. È una partita molto molto temibile perché quando si affrontano due squadre di pari classifica i punti valgono doppio e l’avversario è di assoluto valore”.

Manca ancora qualcosa in difesa per completare il mercato del Cattolica. “Bacchiocchi non potrà giocare perché non ci sono stati i termini tecnici per il tesseramento, gli altri neoacquisti saranno tutti disponibili per domani. Con il mercato abbiamo parzialmente risolto i nostri problemi: noi avevamo una grossa esigenza di difensori, è arrivato solo Scoccimarro e sono andati via Bianchi e Parma. Ceramicoli non rientra: per il problema alla spalla dovrà subire un intervento chirurgico. Dal punto di vista dei difensori con la D maiuscola siamo numericamente pochi”.

Sui neoacquisti. “Bacchiocchi secondo me è molto bravo, gli altri li ho visti in due-tre allenamenti ed è troppo presto per esprimere un giudizio, così come per Pane dopo averlo visto all’opera in una sola partita. Sono convinto che saranno giocatori che contribuiranno all’obiettivo salvezza. Sono dei bravi ragazzi e le brave persone riescono a darti qualcosa in più sia dal punto di vista tecnico che del gruppo”.

Sulla mediana rientra Nicola Palazzi. “Dovrebbe rientrare Palazzi, che però dopo tre settimane di fermo e una a singhiozzo non sarà al top. Manca Boschetti, squalificato”.

LA 17a GIORNATA DEL CAMPIONATO DI ECCELLENZA GIRONE B E LA CLASSIFICA

Notizie correlate
di Roberto Bonfantini   
Calcio Mercato Eccellenza girone B

Il Cattolica Calcio tessera Dennis Scoccimarro

di Roberto Bonfantini