martedì 15 gennaio 2019
In foto: i rilievi (Adriapress)
di Redazione   
lettura: 1 minuto 1.088 visite
lun 8 ott 2018 13:15 ~ ultimo agg. 9 ott 14:58
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto 1.088
Print Friendly, PDF & Email

Una ragazza canadese di 22 anni si è presentata nelle prime ore di oggi al Pronto Soccorso raccontando di essere stata vittima di una violenza sessuale in spiaggia a Riccione. I sanitari hanno subito allertato la Polizia. La giovane – riferisce l’Ansa – è a Rimini con un gruppo di coetanei e tutor per seguire un programma di studio e, quanto si è appreso, di disintossicazione, grazie a una borsa di studio. Nella notte è tornata in hotel e da lì poi è stata trasportata all’ospedale Ceccarini di Riccione. Non aveva gli indumenti intimi, poi ritrovati sulla spiaggia.

I rilievi (video Adriapress)

Ragazza denuncia stupro a Riccione, i rilievi

Quando ha raccontato di aver subito una violenza, è stata trasferita all’ospedale di Rimini, dove è stato attivato il protocollo sugli stupri: aveva un tasso alcolico di 2,5 g/l e i medici non avrebbero riscontrato elementi che possano ricondurre ad una violenza. Questa mattina la Polizia Scientifica ha effettuato dei rilievi all’altezza del bagno 64 di Riccione. Gli inquirenti stanno sentendo la ragazza e hanno visionato le immagini delle telecamere di sicurezza sulla spiaggia: sarebbe stata ripresa mentre camminava per mano con un giovane.

 

Notizie correlate
di Redazione
VIDEO
di Redazione
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna