giovedì 13 dicembre 2018
di Andrea Polazzi   
lettura: 1 minuto
sab 1 set 2018 14:23
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto 127
Print Friendly, PDF & Email

In provincia di Rimini cresce la ristorazione etnica, anche se in misura inferiore rispetto al resto d’Italia. E’ quanto emerge nell’elaborazione condotta dalla Camera di Commercio di Milano che ha confrontato i dati al 31 dicembre 2017 con quelli del 2016 e del 2012. In Italia sono quasi 23mila le imprese con titolari nati all’estero. Nel riminese se ne contano 168. Erano 159 nel 2016 (+5,7%) e 132 nel 2012 (+27,3%). Rispetto a cinque anni fa in Italia si registra una crescita del 43% e in Regione del 36,5%). Delle 168 attività di ristorazione gestite da stranieri a Rimini, 87 sono solo da asporto mentre le altre 81 sono veri e propri ristoranti. Per quanto riguarda l’impatto lavorativo, sono 676 gli addetti delle imprese straniere in un settore, quello della ristorazione, che dà lavoro complessivamente nel riminese a 7.584 persone. In provincia si contano in totale 1.227 attività di ristorazione, comprese quelle da asporto. In oltre un caso su 10 si tratta di un ristorante etnico.

Altre notizie
Il Meeting presenta l'edizione 2019

Il Meeting verso i 40 con un avvicendamento

di Maurizio Ceccarini
VIDEO
Notizie correlate
di Simona Mulazzani
di Redazione
VIDEO
di Redazione
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna
LEGGI TUTTE LE NOTIZIE SUL METEO