Gabicce Gradara. Vittoria con Marzocca, il giorno dopo di Papini e Bastianoni

CalcioMarche Sport

24 settembre 2018, 17:02

bastianoni

in foto: Il saluto iniziale

Il giorno dopo c’è entusiasmo in casa Gabicce Gradara.

Il tecnico Mirco Papini elogia la squadra: “Mi è piaciuto l’approccio alla partita, che si annunciava difficile per il caldo, perché la prima della stagione e per la caratura dell’avversario, rapida e veloce. Nel primo tempo abbiamo giocato venti minuti bene, segnando due reti, sbagliando il terzo, con palla a terra e personalità, cercando la superiorità numerica. Se questo modo di affrontare il match lo facciamo nostro riusciremo a toglierci delle soddisfazioni. Temevo nella ripresa il ritorno del Marzocca, che nella prima frazione aveva speso meno di noi, e la stanchezza, invece ci siamo gestiti bene e la rete di Bastianoni è stato il sigillo. Mi dispiace per l’infortunio di Vegliò, ma chi lo ha sostituito è stato all’altezza, Simoncelli si è presentato bene, segnando e mettendosi a disposizione. Voglio elogiare i giovani, Magi sembrava un veterano”.

Per Federico Bastianoni giornata super: un gol e due assist.
“Sono contentissimo della prestazione mia e soprattutto della squadra che ha raccolto tre punti meritati – racconta -. Era importante partire col piede giusto, contro un avversario referenziato, ci siamo riusciti dopo 45 giorni di preparazione intensi in cui abbiamo lavorato bene. Il primo gol è arrivato dopo una bellissima azione, abbiamo girato palla dalla sinistra a destra con un bel fraseggio, coi tempi giusti come vuole il mister: sul mio cross dalla destra dopo l’uno-due è stato bravo Simoncelli ad impattare di prima sul secondo palo. Una grandissima rete”.

La terza rete una punizione imprendibile.
“L’anno scorso ho realizzato tre reti su punizione dei quattro che ho segnato, quest’anno ho iniziato nel migliore dei modi alla prima punizione nata da un fallo sul sottoscritto. Spero di continuare così”.

La cosa più bella della prestazione della squadra?
“Abbiamo avuto una grande personalità, la squadra è entrata in campo con la voglia di fare risultato, ottimo il fraseggio. Nel primo tempo siamo stati più efficaci, nella ripresa siamo calati un po’ come del resto è normale che sia dopo aver speso tanto e siamo stati bravi a tenere il risultato e poi a trovare il terzo gol col campo aperto”.

In che cosa invece dovete migliorare?
“Nella gestione della partita, capire i tempi dell’azione, quando si deve partire e quando invece tirare il freno”.

Icaro Sport

Contatta la Redazione di Newsrimini tramite redazione@newsrimini.it o su Twitter @newsrimini

© Riproduzione riservata

Rimani aggiornato!

Iscriviti alla newsletter giornaliera

Sottoscrivi i nostri Feed

Dati Societari | Privacy | Redazione | Pubblicità | Cookies Policy

© Newsrimini.it 2014. Tutti i diritti sono riservati. Newsrimini.it è una testata registrata Reg. presso il tribunale di Rimini n.7/2003 del 07/05/2003,
P.IVA 01310450406
“newsrimini.it” è un marchio depositato con n° RN2013C000454