Athletic Poggio-Mondaino 2-1

CalcioValmarecchia Sport

23 settembre 2018, 21:37

athletic

in foto: La maglietta in ricordo della piccola Ambra

ATHLETIC-MONDAINO 2-1

IL TABELLINO
ATHLETIC: Sebastiani, De Paoli, Cupioli, Casadei, Pagliarani, Baschetti (8′ st Pellegrino), Ceccarini, Zaghini, Astolfi (30′ st Della Marchina), Depaoli (13′ st Gacovicaj), Manfroni. A disp.: Montagna, Campanelli Succi, Bernucci.
All. Damato.

MONDAINO: Gabellini, Giuliani (18′ st Demuru), Sanchini F. (16′ pt Sanchini E.), Tirincanti (1′ st Federici), Mancini E., Mancini M., Baffioni, Girometti, Bigucci (1′ st Bucci), Cannizzo (36′ st Gerboni), Crosetta.
A disp.: Merli, Tenti, Buffi. All. Ballarini.

Arbitro: Marino di Cesena.

Reti: 1′ pt Manfroni, 6′ pt Mancini E. (aut), 38′ st Federici (rig).

Ammoniti: Baschetti, Ceccarini, Giuliani, Girometti.

I RISULTATI DELLA 2A GIORNATA DEL CAMPIONATO DI PRIMA CATEGORIA GIRONE H E LA CLASSIFICA

Icaro Sport. Athletic Poggio-Mondaino 2-1, il servizio

    CRONACA E COMMENTO
    Prima vittoria in campionato per l’Athletic che, tra le mura amiche, ha superato il Mondaino col punteggio di due ad uno. Nel complesso buona la prova offerta dai bernesi in grado di segnare nei primi sei minuti di gioco con Manfroni e sfruttando un autogol. Fondamentale il rigore parato da Sebastiani al termine del primo tempo, anche alla luce della rete segnata dal Mondaino sul finire del match.
    Prima del fischio d’inizio significativo gesto dell’Athletic in ricordo della piccola Ambra, scomparsa prematuramente questa settimana, figlia del centrocampista Fabio Bartolini e nipote del responsabile della squadra Fabio Cameli.

    La gara. Damato è costretto a rinunciare a Campanelli, infortunatosi nel riscaldamento, sostituito con l’esterno Federico Depaoli.
    Pronti via i padroni di casa passano in vantaggio dopo appena trenta secondi. Ceccarini recupera palla in mezzo al campo e serve Baschetti, che lancia subito Manfroni. La punta arancioazzurra, sulla quale la marcatura non è stretta, ha il tempo di addomesticare la palla e calciare sicuro in porta gonfiando la rete (1-0).
    Al sesto i bernesi raddoppiano grazie ad un autogol di Elia Mancini (2-0).
    Al 12esimo grande azione del Poggio. Astolfi stoppa dolcemente una palla sulla destra e serve Casadei al centro. Il mediano romagnolo esplode un tiro potente che però termina alto.
    Un minuto dopo sempre Astolfi protagonista quando si libera di un difensore e poi cerca un tiro fuori misura. Il primo tempo prosegue con una serie continua di interruzioni causate da un gioco molto fisico, che impedisce alle due compagini di sviluppare un gioco lineare. Tant’è che è evidente la carenza di emozioni ed occasioni da ambedue le parti, con l’Athletic ha il demerito di aver staccato la spinta dopo il doppio vantaggio. Siccome è l’agonismo a farla da padrona, un nuovo sussulto non poteva che scaturire da un fallo in area di rigore. Infatti al 49esimo una serie errata di rinvii della retroguardia bernese, invita Cannizzo a penetrante in area. Pagliarani interviene con una spinta e l’arbitro non ha dubbi nel decretare il penalty. Dal dischetto si presenta lo specialista Crosetta che però vede il suo tiro stoppato da Sebastiani. Si va al riposo sul punteggio di due a zero.
    Il secondo tempo registra un avvio frizzante col Mondaino riversato in avanti. E dopo appena un paio di minuti gli ospiti sfiorano la rete con Giuliani, lesto a catapultarsi su un cross proveniente da sinistra: la palla però finisce fuori.
    Al quinto sempre il Mondaino pericoloso col tiro al volo di Crosetta che però non inquadra lo specchio della porta.
    Al 15esimo Ceccarini commette fallo poco fuori dalla propria area di rigore. Federici si incarica della battuta ma la conclusione termina alta.
    Al 20esimo il Poggio sfiora il tris. Sugli sviluppi di un corner calciato da Astolfi la palla finisce dalla parte opposta per poi essere crossata nel mezzo: Casadei è tutto solo ma l’incornata non è precisa.
    Al 24esimo fallo di Pagliarani sulla trequarti. La punizione la batte Federici, ma la sfera passa sopra la traversa.
    Al 38esimo la gara si riapre. L’arbitro fischia un calcio di rigore discutibile che Federici realizza (2-1).
    I padroni di casa incassano il colpo e subito dopo vanno vicino alla rete con Zaghini, ben servito da Della Marchina, ma Gabellini risponde presente.
    Al 42esimo altra azione pericolosa degli arancioazzurri e questa volta a fermare Zaghini è la traversa.
    Al 48esimo altro calcio piazzato per il Mondaino da ottima posizione, ma Federici calcia alto.
    Non c’è più tempo: l’Athletic vince due a uno.

    Icaro Sport. Athletic Poggio-Mondaino 2-1, il dopogara

      Icaro Sport

      Contatta la Redazione di Newsrimini tramite redazione@newsrimini.it o su Twitter @newsrimini

      © Riproduzione riservata

      Rimani aggiornato!

      Iscriviti alla newsletter giornaliera

      Sottoscrivi i nostri Feed

      Dati Societari | Privacy | Redazione | Pubblicità | Cookies Policy

      © Newsrimini.it 2014. Tutti i diritti sono riservati. Newsrimini.it è una testata registrata Reg. presso il tribunale di Rimini n.7/2003 del 07/05/2003,
      P.IVA 01310450406
      “newsrimini.it” è un marchio depositato con n° RN2013C000454