mercoledì 16 gennaio 2019
In foto: Cattolica volley 2018
di Icaro Sport   
lettura: 2 minuti
lun 5 mar 2018 12:59 ~ ultimo agg. 13:00
Print Friendly, PDF & Email
2 min
Print Friendly, PDF & Email

18° Giornata Campionato serie C girone c femminile

IL TABELLINO 
Olimpia Master CMC – Cattolica Volley 3-2

PARZIALI:(25/19- 23/25 – 20/25 – 25/12 – 15/11)
Arbitro:  Svetoni Franco e Maurizio Crescentini.

CATTOLICA VOLLEY ASD: Scaramucci 0, Grandi 6, Franchi 1, Ugolini 2, Corsaletti 1, Cesarini 8, Fanelli 5, Campana 0, Godenzoni 19, Gabellini 15. Pari, Fioroni libero. ALL. Alessandro Medri.

OLIMPIA MASTER: Poggi 5, Mattioli 20, Toppetti 3, Reynoso 0, Morolli 9, Fusaroli 20, Monaco 14, Maiolani 14, Magnani 0, Cantonucci 0,Peroni n.e.Casadio, Urbinati libero.

Un cambio di rotta, questo il must del Cattolica Volley, che deve arrendersi di fronte all’Olimpia Master, per il club gialloblu è necessario ritrovare quella “verve positiva” che era stata il leitmotiv del girone di andata.

Il tecnico Alessandro Medri sottolinea: “Partita in cui abbiamo giocato molto sottotono, avevo chiesto in settimana una precisa reazione, ribadita sabato prima della partita, in seguito alla deludente gara dell’andata e dopo quella vista con il San Marino. C’era bisogno del riscatto, che doveva venire in primis dalla squadra, in settimana ci siamo allenati, per quanto il tempo ci ha consentito, e ci siamo confrontati, per venire a capo di un momento non proprio brillante, con la convinzione di una reazione che, poi, però, non è avvenuta. Il match si è sviluppato sulla falsa riga dei precedenti, il primo set non l’abbiamo giocato e nemmeno il secondo, in quest’ultimo gli avversari sono stati avanti a noi dal 23-15, quindi un parziale compromesso. Siamo stati bravi a vincerlo, sinonimo di forza di reazione, ma gli avversari ci hanno concesso tanto, poi abbiamo giocato bene il terzo, ma nel quarto siamo spariti dalla partita. Ciò è incomprensibile, a far la differenza è stato l’approccio alla sfida dei primi due parziali e del quarto, questo modo di interpretare la partita e la carica di gruppo, vanno rivisti, così come molti altri aspetti. Torniamo in palestra comunque, con la stessa determinazione, cercando di uscire da questo momento difficile, mettendosi, in primis le giocatrici in discussione, dopo un anno di tanti sacrifici, al di là delle parole, serve ora una prova di maturità. Sabato ci attende un incontro difficile, il trittico di partite tra San Marino, Ravenna e Lugo è in salita, serve umiltà, volontà, tornando a lavorare con grinta, a poche gare dal termine del campionato, mi auguro un cambio di ritmo e mentale“.

Prossimo turno per il Cattolica volley sabato 10 marzo al Pala Sport di Cattolica al cospetto della capolista Liverani Castellari Lugo ore 18.30.

Altre notizie
di Roberto Bonfantini
VIDEO
di Roberto Bonfantini
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna