Indietro
menu
Santarcangelo Scuola

Studio DNA: gli studenti del Molari vanno a lezione dai RIS di Parma

In foto: lezioni in classe
di Simona Mulazzani   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
lun 8 gen 2018 12:03 ~ ultimo agg. 18:20
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

In laboratorio per sperimentare tecniche di estrazione del dna e poi a lezione dai Ris di Parma.  A cimentarsi la 1 B e la 2 A dell’istituto tecnico “Molari” di Santarcangelo (I.s.i.s.s.”Einaudi-Molari”), guidati da docenti universitari. Il prof. Giorgio Gruppioni, la dott.ssa Francesca Cilli e il dott. Mirko Traversari (Scuola di Lettere e beni culturali dell’università di Bologna, sede di Ravenna) hanno spiegato agli studenti l’evoluzione dello scheletro, come definire le patologie di cui soffrivano gli uomini nell’antichità tramite il materiale archeologico e come estrarre il dna (l’esperimento è stato fatto su un kiwi). A giorno i R.i.s. di Parma verranno a trovare gli studenti: il reparto di investigazioni scientifiche dei Carabinieri, salirà in cattedra per una lezione didattico-pratica – con tanto di strumentazione scientifica – sull’individuazione del dna nei luoghi in cui è stato commesso un delitto. Il progetto è coordinato dalle docenti Alessandra Procucci (lettere) e Simona Faedi (scienze).

Notizie correlate
di Redazione