martedì 24 settembre 2019
menu
di Andrea Polazzi   
Tempo di lettura lettura: 1 minuto
sab 13 mag 2017 17:38 ~ ultimo agg. 14 mag 08:46
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

Nonostante da più parti si parli di segnali, seppur timidi, di ripresa, la crisi sembra purtroppo mordere ancora forte. Almeno stando ai dati della Cassa Integrazione nel primo trimestre del 2017 elaborati dalla Camera di Commercio su fonte Inps. In provincia di Rimini le ore autorizzate sono state 705.868, vale a dire il 20,6% in più rispetto allo stesso periodo del 2016. E se cala del 79,2% la cassa in deroga (il cui accesso è ormai limitato dalle norme), si registra purtroppo una nuova impennata di quella ordinaria che raddoppia arrivando a 273.907 ore (+92,5%) e soprattutto di quella straordinaria che tocca le 374.363 ore (+126,4%). Tra i settori maggiormente in difficoltà spicca l’industria del legno con una crescita del 763% rispetto al primo trimestre 2016 (126.983 ore autorizzate. In difficoltà anche il commercio con 256.099 ore autorizzate (+268,1%). Rallenta, ma prosegue, anche la crisi dell’edilizia che nel primo trimestre dell’anno ha visto autorizzare 153.199 ore (+8,6%). A sorridere invece l’artigianato (-78,2%).

Notizie correlate
di Maurizio Ceccarini   
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna