Indietro
venerdì 27 novembre 2020
menu
Meteo Rimini

Maltempo. Caduti 130 mm di pioggia, rami spezzati e allagamenti

In foto: Rimini © Manuel Migliorini / Adriapress.
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: 4 minuti
ven 15 lug 2016 08:20 ~ ultimo agg. 17 lug 12:04
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 4 min Visualizzazioni 9.518
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Le strade allagate (video Adriapress)

[kaltura-widget uiconfid=”30012024″ entryid=”0_iajyuxn3″ width=”400″ height=”175″ /]

Questa volta l’allerta meteo aveva piena ragion d’essere. Secondo i primi dati disponibili, la zona più colpita dalla pioggia risulta l’area sud della provincia, in particolare Cattolica e Misano dove i pluviometri hanno registrato tra le 2.00 e le 8.00 consistenti precipitazioni: oltre 130 mm di pioggia che hanno causato disagi alla viabilità e reso inagibili alcuni sottopassi ferroviari. Su Rimini sono caduti 104 millimetri di pioggia, concentrati nelle prime ore della giornata, accompagnati da forti raffiche di vento tra i 60-70 km orari. I Vigili del fuoco e i mezzi di protezione civile sono al lavoro dalla notte per intervenire su rami spezzati, allagamenti in strade e abitazioni: segnalano che hanno ancora 170 interventi. Insieme ai pompieri 50 volontari della protezione civile, suddivisi in 9 squadre.

Tutta l’attrezzatura a disposizione del Coordinamento Provinciale è impiegata sul territorio. Sta arrivando anche il supporto dell’Ana Regionale – Associazione Nazionale Alpini -.

Rimini. © Manuel Migliorini / Adriapress.

Il sistema di Telecontrollo e telecomando delle paratie e i sistemi di pompaggio – fa sapere Hera – hanno funzionato regolarmente. Le paratie e gli sfioratori sono stati aperti alle 4:30, prima del picco di pioggia. Non ci sono state anomalie o ritardi nel sistema di apertura degli scarichi – specifica Hera – che hanno consentito di far defluire dalla rete le portate di acque meteoriche.

Nonostante l’apertura degli sfioratori, alcune zone della città (soprattutto il centro storico e marina centro) sono state messe a dura prova a causa dell’intensità della precipitazione e del livello del mare. Tutte le squadre disponibili del Pronto Intervento Hera sono state subito attivate. Alle 11.30 il personale Hera stava lavorando su circa 100 segnalazioni nei comuni costieri. Per segnalazioni o emergenze, Hera ricorda che è possibile contattare 24 ore su 24 il numero verde di Pronto Intervento Acqua e Fognature 800 713 900.

A Cattolica la centrale via Romagna, e diverse strade limitrofe, in prima mattinata era completamente allagata. Nel sottopasso di via Toscana è rimasta bloccata un’auto che trasportava anche dei bambini. Il primo a soccorrere gli occupanti un operaio intento a posizionare le transenne per impedire il passaggio dei mezzi. Forti allagamenti anche a Villa Verucchio e Ponte Verucchio.

A Misano due sottopassaggi sono finiti sott’acqua, diversi scantinati e interrati si sono allagati e alcune strade sono state invase da acqua e fango. Allagata anche l’area davanti alla stazione dei carabinieri con il tombino che gettavano acqua verso l’esterno.

Nelle strade del territorio sono diversi i rami spezzati e diverse le strade che all’alba erano impercorribili a causa dell’eccesso di acqua caduta. Si segnalano anche alcune strade senza energia elettrica.

Rimini. © Manuel Migliorini / Adriapress.

Diversi i sottopassassi allagati, in alcuni casi chiusi, in altri difficilmente percorribili. Un camion è rimasto fermo nel sottopasso di via Chiabrera, dove l’acqua è arrivata alla ginocchia.

Nuovi allagamenti anche in centro storico a Rimini, soprattutto nella zona di via Castelfidardo e mercato coperto. Dalle prime ore del mattino gli operatori stanno ripulendo i negozi, sono 11, invasi dall’acqua. “E’ la quarta volta in cinque anni che ci troviamo in questa situazione” hanno detto amareggiati.

 

I negozianti di via Castelfidardo al lavoro

via Castelfidardo

 

In via Covignano un albero si è abbattuto su un’auto, una Fiat, che stava transitando. Il mezzo è stato colpito sul lunotto lato passeggero, distruggendolo. Fortunatamente a bordo c’era solo il conducente che è rimasto illeso.

via Covignano (Adriapress)

via Covignano (Adriapress)

[kaltura-widget uiconfid=”30012024″ entryid=”0_r07w45pw” width=”400″ height=”175″ /]

Anche il Boabay, il nuovo parco galleggiante, ha subito danni. “BoaBay è in prestito dal mare, è una struttura temporanea e quando il mare non lo permette, e in questo caso lo ha fatto capire chiaramente, il parco resta chiuso al pubblico. Appena le condizioni atmosferiche lo consentiranno BoaBay verrà ripristinato”, si legge sulla pagina Facebook del parco con una foto dei gonfiabili finiti a riva.

 

 

dal FB Boabay

dal FB Boabay

http://www.skylinewebcams.com/it/webcam/italia/emilia-romagna/rimini/parco-acquatico-rimini.html

La Guardia Costiera è uscita con una motovedetta dal porto di Rimini in soccorso ad una imbarcazione a vela che si trovava in difficoltà. una volta raggiunta gli uomini della capitaneria l’hanno guidata sana e salva in porto.

L'imbarcazione soccorsa dalla Guardia Costiera © Manuel Migliorini / Adriapress.

 

 

Intanto in molte delle zone con scarichi a mare di Rimini sono scattati i divieti di balneazione (vedi mappa Arpa)

Il video di un allagamento a Rimini:

http://www.youreporter.it/video_Nubifragio_a_Rimini_3

Altre notizie
Notizie correlate
di Redazione   
VIDEO