Indietro
sabato 5 dicembre 2020
menu
Icaro Sport

Bmw International, volano alla finale italiana Orazi, Del Governatore e Nicoletta Michelini

In foto: I premiati della BMW International 2016 Car Point
di Roberto Bonfantini   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
mar 26 lug 2016 17:49
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Una prova battuta dalla pioggia per tutta la mattinata la Bmw Golf Cup International 2016, organizzata dal concessionario Car Point, giocatasi domenica 24, che non per questo ha scoraggiato i 160 partecipanti: l’attesa tappa della casa automobilistica al Riviera Golf è infatti una delle gare più partecipate e competitive.

E tale si è confermata, complice, oltre ai ricchi premi di giornata, l’accesso per i primi netti delle tre categorie, due maschili e una femminile, alla finale nazionale BMW in Sardegna a “Is Molas”.

Come miglior lordo maschile si è affermato Carlo Alberto Ravazzolo, di Bologna, mentre per la categoria femminile è la sammarinese Domenica Casali a superare tutte con 19 punti. In prima categoria il podio maschile ha visto nell’ordine Mirko Orazi, del golf club Alpe della Luna dominare la classifica con 45 punti, distanziando di tre lunghezze Roberto Bianchi, mentre terzo si è piazzato Francesco Arduini.

La seconda categoria ha visto invece primeggiare il riminese Emidio Del Governatore, che ha conquistato il primato grazie alla migliore conduzione di gioco nelle seconde 9 buche al pari punteggio – 41 – Franco Eusebi. Al terzo posto, con 39 punti, un altro riminese, Edoardo Moroni.

Nella classifica femminile la gara si è risolta con un testa a testa tra le due Nicoletta di punta del Riviera Golf: la riccionese Michelini ha vinto di misura – 37 punti – sulla pesarese Ricci, mentre la marignanese Consuelo Vagnini ha concluso terza a 35 punti.

La palma del miglior Senior l’ha conquistata il cattolichino Gustavo Giulio, con 38 punti. Nella speciale classifica dedicata ai possessori di un’auto BMW al primo posto si è piazzato Luca Sandrolini, da Bologna, che ha battuto per un solo punto il perugino Gianluca Merloni.

Mercoledì 20 luglio, in una giornata soleggiata ideale per il golf, si è tenuta la Jellow Jacket, gara stableford del circuito Cristian Events su 18 buche. Miglior Lordo è risultato Aureliano Piccolo, del golf club Villa Paradiso, in prima categoria maschile il testa a testa si è risolto per un punto a favore del riminese Paolo Valmirti che con 37 punti ha regolato lo score di Giuseppe Natali.

In seconda categoria, proveniente dal golf club Casalunga, Pietro Serreli ha distanziato Marco Sebastiani, con 44 punti contro 39. In terza categoria, pur con punteggio pari, 37 punti, è stato Franco Eusebi a strappare la prima piazza a Michele Montesi, grazie alle migliori seconde 9 buche. Tra le Lady ha vinto la sammarinese Domenica Casali, mentre miglior Senior è risultato Daniele Ragni, giocatore del golf club Conero.

Le prossime gare. Sabato 30 TaylorMade Open Race to Marrakech, gara singola, 9 buche stableford a tre categorie. Primo lordo e i primi netti di categoria accedono alla semifinale nazionale. Domenica 31 Martin Argenti Golf Challenge, gara singola, 18 buche stableford tre categorie. L’agosto di gare del Riviera si inaugura mercoledì 3 con la Cream Jacket del circuito Cristian Eventsg, gara singola, 18 buche stableford a tre categorie. Circuito con finale nazionale ed estera. Green fee e iscrizione gara prezzo agevolato.

 
Notizie correlate
di Icaro Sport   
di Icaro Sport