venerdì 23 agosto 2019
menu
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: 1 minuto
ven 12 feb 2016 13:49
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

Al termine dell’intervento di sistemazione e messa in sicurezza riapre oggi via Marignano, la strada di confine con la Repubblica di San Marino chiusa nei mesi scorsi a causa dei movimenti franosi che hanno reso dissestata la pavimentazione della strada fino a renderla inaccessibile e interdetta al traffico.

Via Marignano infatti, per la conformazione del territorio, è storicamente soggetta a movimenti franosi. Si è sempre intervenuti con lavori di sistemazione, ma i supplementi di indagine e gli ulteriori sondaggi effettuati dai tecnici hanno evidenziato come che la frana che ha causato il cedimento della strada non si limita alla superficie, ma coinvolge l’intero versante.

Oltre alla demolizione della pavimentazione stradale, con un costo di 109.000 euro l’intervento inaugurato quest’oggi si è caratterizzato con la realizzazione e l’impermeabilizzazione dei fossi di guardia nonché con la ricarica della fondazione stradale con materiale inerte.

Presenti alla riapertura il Sindaco di Rimini Andrea Gnassi, l’assessore ai Lavori Pubblici Roberto Biagini, il consigliere comunale Giovanni Pironi e diversi residenti. “Oggi arriva a conclusione – hanno detto sindaco e assessore – una prima importante tappa per garantire ai residenti, con l’accesso in sicurezza, la possibilità di tornare ad una situazione di normalità. Sappiamo però che quello di oggi è solo la prima tappa per giungere alla realizzazione di un intervento strutturale che, ancorché complesso ed economicamente impegnativo, risolva in maniera definitiva il problema della frana di via Marignano. Su questo obiettivo siamo impegnati garantendo un impegno tecnico ed economico adeguato.”

 

Notizie correlate
di Redazione   
di Icaro Sport   
di Redazione   
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna