Indietro
martedì 20 ottobre 2020
menu
Icaro Sport

Per la Tisanoreica TRR doppia sfida contro i Nuotatori Ravennati

In foto: Luca Mancini
di Roberto Bonfantini   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
mer 16 dic 2015 11:26
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

PER LA TISANOREICA TRR DOPPIA SFIDA CONTRO I NUOTATORI RAVENNATI

La Tisanoreica TRR Pallanuoto Riccione è scesa in vasca nel weekend con le formazioni Under 20 e Under15, che nei rispettivi campionati hanno affrontato i pari quota della Nuotatori Ravennati.

UNDER 20: TISANOREICA TRR RICCIONE-NUOTATORI RAVENNATI 7-11
Marcatori Tisanoreica TRR: Mancini (4), Anzini (2), Sacchi.

Non è andata bene nel risultato all’Under 20, che ha chiuso il match perdendo 7-11. Determinante ai fini del risultato un avvio sotto tono dei riccionesi, che hanno subito l’aggressività di una delle formazioni più accreditate per la vittoria del campionato. Dopo il primo tempo chiuso con il parziale di 4-1 a favore degli ospiti, la gara si è riequilibrata e nel quarto tempo la Tisanoreica Riccione ha tentato la rimonta fino all’ultimo secondo, senza però riuscire ad ottenerla. Ottima la prova di Mancini (4 reti per lui) e Francesco Sacchi (una rete); tra le note positive la conferma del pieno recupero del portiere Pavani, anch’egli tra i migliori in campo.

“Peccato per l’inizio della gara, in cui abbiamo lasciato troppo spazio agli avversari – commenta il tecnico, Daniele Sammaritani -. Sono comunque contento dei successivi parziali, in cui a livello di gioco ci siamo espressi allo stesso livello dei quotati avversari con una squadra molto giovane, composta anche da molti elementi in forza all’Under15”.

UNDER 15: TISANOREICA TRR RICCIONE-NUOTATORI RAVENNATI 6-6
Marcatori Tisanoreica TRR: De Maldé (2), Passeggio (2), Morri, Balducci.

L’Under 15 ha conquistato un punto, pareggiando con il punteggio di 6-6. Inizio di gara scoppiettante della Tisanoreica TRR Riccione, capace di piazzare un doppio 2-0 in chiusura dei primi due tempi. Tanti gol, occasioni, ma anche tanti errori in attacco non hanno consentito di ampliare il vantaggio, permettendo il ritorno dei ravennati che hanno ritrovato coraggio e nella seconda parte della gara sono stati capaci di cambiare l’inerzia del match.

“Abbiamo fatto vedere buone cose, ma dovremo lavorare ancora per migliorare – commenta Daniele Sammaritani -. La crescita di questo gruppo è costante e ci fa ben sperare, soprattutto considerando che la squadra è composta anche da giocatori dell’Under 13”.

Notizie correlate
di Icaro Sport   
VIDEO
di Roberto Bonfantini   
VIDEO