Indietro
menu
Rimini Vita della Chiesa

Appello all'umano. Torna sabato la preghiera per i cristiani perseguitati

In foto: La preghiera in piazza
di Simona Mulazzani   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
mer 17 dic 2014 15:39 ~ ultimo agg. 22:10
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Si sposta sul sagrato della basilica cattedrale la preghiera promossa dal Comitato Nazarat per i cristiani perseguitati. L’appuntamento è per il 20 dicembre alle 21,15. Ci sarà l’arrivo della Fiamma della Natività e la testimonianza del direttore di Asia News.

 

Papa Francesco lo ha ricordato anche recentemente: i cristiani in Iraq e Siria sono ancora perseguitati e subiscono violenze inaudite da parte dei miliziani dell’autoproclamato Stato islamico del Levante nel quasi totale silenzio della comunità internazionale. Per sfuggire alle violenze e alle conversioni forzate in centinaia di migliaia cristiani e di altre minoranze religiose, dopo l’esodo, si sono radunati nei campi profughi del nord Iraq in territorio curdo.

 

La presentazione:

 

L’appuntamento sarà sempre alle 21.15, ma con delle novità. Anzitutto dalla piazza si sposterà sul sagrato della chiesa Cattedrale (in piazza Tre Martiri infatti ci sono le tradizionali bancarelle del mercatino natalizio) la recita del rosario verrà affiancata dall’arrivo della Fiamma, accesa nella Grotta della Natività a Betlemme, una fiamma che rappresenta la luce che ha rischiarato la notte della Natività di Gesù Cristo  e che simboleggia la pace; dalla Terra Santa la fiaccola toccherà diverse città europee e per l’occasione sarà a Rimini.

La testimonianza invece sarà portata da padre Bernardo Cervellera del PIME (Pontificio istituto missioni estere) che dirige Asia News, un’agenzia di ispirazione cattolica che lo scorso anno ha compiuto dieci anni e che, pubblicata in quattro lingue (italiano, inglese, cinese e spagnolo) è una fonte di informazioni e approfondimenti molto ben documentata, imprescindibile per coloro che vogliono conoscere la situazione dei paesi asiatici, africani e mediorientali. Padre Cervellera è stato tra l’altro per una decina d’anni direttore della rivista Mondo e Missione, missionario ad Hong Kong e docente di civiltà occidentale all’Università Beida di Pechino. Grazie al fiuto, alle capacità giornalistiche e organizzative di padre Cervellera, Asia News sta avendo un successo internazionale notevole; il suo sito ha circa 15mila visitatori ‘unici’ al giorno, 15 milioni in un anno. Padre Bernardo Cervellera coglierà l’occasione della sua venuta a Rimini per incontrare, nello stesso pomeriggio di sabato 20 dicembre nella parrocchia del Villaggio Primo Maggio, i giovani delle scuole superiori ai quali farà conoscere la situazione dei cristiani e dei musulmani nei paesi del Medio Oriente.