domenica 20 ottobre 2019
menu
Politica Provincia

Dato preoccupante l'astensione. Votanti al 37,67%

di Redazione   
Tempo di lettura lettura: 1 minuto
lun 24 nov 2014 08:09 ~ ultimo agg. 11:31
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

Un’affluenza quasi dimezzata rispetto al 2010: è l’impietoso verdetto che arriva dalla percentuale definitiva dei votanti per le regionali e che testimonia una disaffezione dell’elettorato senza precedenti. In provincia di Rimini, quella con il dato più basso in Regione, ha votato appena il 33,45% degli aventi diritto rispetto al 61,94% di quattro anni fa. In Regione l’affluenza è stata del 37,67% rispetto al 68,07% del marzo 2010. La provincia dove si è votato di più è Ravenna con il 41,3%.

Saludecio si è fermata al 21,5%, ma in molti erano a Roma per la canonizzazione del Beato Amato Ronconi. A Montescudo ha votato solo il 23,7%. La percentuale più alta a Maiolo col 37,1%. Nel capoluogo ha votato il 34,2%.

__________________________________

BOLOGNA 40,17% – (69,40% regionali 2010)
FERRARA 37,38% – (68,20% regionali 2010)
FORLI’-CESENA 36,92% – (68,72% regionali 2010)
MODENA 38,92% – (70,20% regionali 2010)
PARMA 34,03% – (62,74% regionali 2010)
PIACENZA 36,29% – (63,49% regionali 2010)
RAVENNA 41,30% – (71,90% regionali 2010)
REGGIO EMILIA 35,99% – (69,97% regionali 2010)
RIMINI 33,45% – (62,40% regionali 2010)

__________________________________

Altre notizie
di Maurizio Ceccarini
Notizie correlate
di Maurizio Ceccarini   
di Simona Mulazzani   
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna