Basket DNC. Il mercato della Dado: le conferme e gli addii

BasketSan Marino Sport

31 luglio 2012, 23:17

Basket DNC. Il mercato della Dado: le conferme e gli addii

La storica annata chiusa appena due mesi fa è già alle spalle, la costruzione del nuovo Team Dado è work in progress, con l’obiettivo di stupire ancora – si legge in una nota della società sammarinese -.
La nuova stagione si apre con la conferma più importante, quella del marchio Dado, che siamo onorati di continuare a portare ovunque con noi.
Per il resto, tra conferme, addii e adeguamenti alla nuova categoria, quella di coach Del Bianco e della dirigenza sarà un estate intensa.
Come già noto, non vedremo più in gruppo il carisma di Capitan Stefano Rossini, né il talento di Dimitar Dimitrov e Tencho Tenchev, già in volo verso ben altri palcoscenici.
La regola ferrea della DNC (un tempo C1) dei tre under ’92 obbligatoriamente a referto e quella ancora più folle del parametro astronomico da riconoscere per tesserare atleti non provenienti dal proprio settore giovanile, costringono ad altre scelte sofferte, ed allora non ci sarà spazio neppure per Max Romboli e Luca Domeniconi, e probabilmente neanche per Lollo Liberti e Alex Dall’Olmo.
A tutti i ragazzi sopra citati va un infinito grazie per avere indossato la divisa Dado con cuore e cervello, è stato un privilegio, un grande onore ed un grande piacere averli avuti insieme a noi ed avere potuto seguire la loro meritata cavalcata vincente.
Dunque, l’antico adagio che vuole la squadra vincente poco incline al cambiamento non vale per questi Titans, per motivi in gran parte imputabili a regole della nuova categoria.
Sguardo diretto dunque alla prossima stagione, registriamo lo scambio in panchina tra Fabio Podeschi, che dopo quattro stagioni al fianco di coach Del Bianco si mette in proprio con i giovani Titans nel Basket2000, e Fabrizio Bartolini, che compie il percorso opposto ed approda in DNC.
Confermatissimo coach Sergio Del Bianco, insieme a lui rivedremo in biancazzurro Teodoro Casadei in cabina di regia, Dimitri Agostini nel pitturato, Matteo Saccani e Federico Cardinali in incursione e/o pronti a sferrare missili da dietro l’arco.
Promosso rookie nei dieci il promettente play Davide Macina, in uscita dall’under 19.
Sistemati i primi cinque mosaici del roster, ne restano altrettanti che saranno assegnati a volti nuovi (e semi nuovi) praticamente già definiti e su cui avremo presto maniera di tornare per decretarne l’ufficialità.

(nella foto, il pivot Dimitri Agostini)

Contatta la Redazione di Newsrimini tramite redazione@newsrimini.it o su Twitter @newsrimini

© Riproduzione riservata

Rimani aggiornato!

Iscriviti alla newsletter giornaliera

Sottoscrivi i nostri Feed

Dati Societari | Privacy | Redazione | Pubblicità | Cookies Policy

© Newsrimini.it 2014. Tutti i diritti sono riservati. Newsrimini.it è una testata registrata Reg. presso il tribunale di Rimini n.7/2003 del 07/05/2003,
P.IVA 01310450406
“newsrimini.it” è un marchio depositato con n° RN2013C000454