martedì 16 luglio 2019
menu
di    
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
lun 4 giu 2012 11:36 ~ ultimo agg. 00:00
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Print Friendly, PDF & Email

Guerra era molto legato alla Russia dove la notizia della sua morte è arrivata mentre, proprio a Mosca, era in scena lo spettacolo tratto dal suo poema “Il Miele” scritto nel 1981.

La nota stampa

Oggi, sul primo numero di Stile, il nuovo magazine allegato a Российская газета – Rossiyskaya Gazeta (una delle più prestigiose e lette testate della Federazione russa, 1.302.500 lettori, di cui 180.000 nel solo distretto di Mosca), sarà presente uno speciale su Tonino Guerra, la sua poetica, le sue opere. L’articolo, cui ha collaborato la Provincia di Rimini, è un omaggio al Maestro da poco scomparso, così noto e apprezzato in Russia, terra a cui era molto legato. La notizia della sua morte è stata infatti immediatamente diffusa in Russia mentre, proprio a Mosca, era in scena al teatro della Taganka lo spettacolo tratto dal poema “Il Miele” – scritto da Guerra nel 1981 – teatro dove, nel 2007 erano state esposte le sue Lanterne di Tolstoj, sette sculture in ferro dedicate al grande scrittore russo, che ora si possono ammirare negli spazi del Museo Il Mondo di Tonino Guerra, a Pennabilli. La pièce, frutto di una creazione congiunta di Tonino Guerra e Jurij Ljubimov, era stata presentata per la prima volta nel 2010, per celebrare il novantesimo compleanno del poeta italiano. Per quella ricorrenza l’Hermitage Museum di San Pietroburgo gli rese omaggio con un evento dedicato alle composizioni musive, ad un corposo nucleo di acquerelli e al grande libro Il Miele. Parallelamente, anche Casa Pushkin lo omaggiò con una suggestiva rassegna. Mosca lo ha festeggiato inoltre ospitando i suoi affreschi a Palazzo Nashokin e con numerose altre iniziative.
Stile, a cura di STM Italia, nasce con lo scopo di presentare il meglio del Made in Italy, dalla moda al design, dall’ospitalità alla cultura enogastronomica, l’arte e il paesaggio. E per il nostro territorio non poteva esserci interprete migliore di Tonino Guerra, nominato dalla Provincia di Rimini tutore della bellezza, quale ambasciatore e narratore d’eccezione del nostro patrimonio storico-culturale ed ambientale.

(nella foto la pagina dedicata a Tonino Guerra)

Altre notizie
Notizie correlate
di Andrea Turchini   
di Redazione   
VIDEO
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna