17 novembre 2018

Hai visto il nuovo menu? Qui trovi i temi forti e le località!

L’inflazione frena a maggio grazie ai carburanti

EconomiaNazionale

13 giugno 2012, 18:16

L’inflazione acquisita per il 2012 resta al 2,7%. L’inflazione di fondo, calcolata al netto dei beni energetici e degli alimentari freschi, cala al 2,2% dal 2,3% di aprile. Mentre al netto dei soli beni energetici, il tasso di crescita tendenziale scende al 2,1% (era +2,2% nel mese precedente). Se un effetto di rallentamento arriva dalla flessione congiunturale dei prezzi dei beni energetici non regolamentati (-1,6%), per contro una spinta viene dall’aumento su base mensile dei prezzi dei beni energetici regolamentati (+1,7%) interamente spiegato dal rialzo del prezzo dell’energia elettrica (+4,7% su aprile). L’indice armonizzato dei prezzi al consumo per i paesi dell’Ue (Ipca) risulta invariato sul mese precedente e registra un aumento del 3,5% su base annua (era +3,7% ad aprile). Quanto all’indice Ipca a tassazione costante registra una variazione nulla su base mensile e un aumento del 2,5% in termini tendenziali. (ANSA)

Contatta la Redazione di Newsrimini tramite redazione@newsrimini.it o su Twitter @newsrimini

© Riproduzione riservata

Rimani aggiornato!

Iscriviti alla newsletter giornaliera

Sottoscrivi i nostri Feed

Dati Societari | Privacy | Redazione | Pubblicità | Cookies Policy

© Newsrimini.it 2014. Tutti i diritti sono riservati. Newsrimini.it è una testata registrata Reg. presso il tribunale di Rimini n.7/2003 del 07/05/2003,
P.IVA 01310450406
“newsrimini.it” è un marchio depositato con n° RN2013C000454