Indietro
menu
Provincia

SCM: Morbidelli Pesaro chiude a favore siti riminesi. Amministratori infuriati

In foto: Nel piano di riorganizzazione della SCM, la salvaguardia degli stabilimenti riminesi si ripercuote pesantemente su un'altra azienda del gruppo, la Morbidelli di Pesaro.
di    
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
mar 2 mar 2010 19:04 ~ ultimo agg. 00:00
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

ha avuto esito negativo l’incontro tra le parti di oggi in Prefettura a Pesaro, accompagnato all’esterno da un presidio dei lavoratori.
L’azienda ha confermato la volontà di chiudere il sito pesarese, spostando tutta la produzione negli stabilimenti di Rimini e Villa Verrucchio, dove manterrà tutti i posti di lavoro, compresi quelli dei cassaintegrati a zero ore.
“Siamo profondamente delusi dall’atteggiamento della proprietà nei confronti dei lavoratori e delle istituzioni”, hanno commentato all’ANSA il sindaco di Pesaro Luca Ceriscioli e il presidente della Provincia Matteo Ricci uscendo dall’incontro.
“In questi mesi – ha detto Ricci – la Morbidelli aveva sempre smentito le preoccupazioni di sindacati e lavoratori, che
alla luce dei fatti si sono rivelate, invece, pienamente fondate. E’ stata una scorrettezza anche nei confronti delle istituzioni: un comportamento ‘padronale’ che non ha confronti.
Neanche nelle trattative più difficili”.
“Ora – ha aggiunto Ceriscioli all’ANSA – la proprietà non può più pretendere nulla da noi: rifiuteremo ogni forma di collaborazione e sostegno. Mentre confermiamo la nostra totale
adesione alle battaglie dei lavoratori: siamo schierati pienamente al loro fianco”.
“Se ci sono ancora dei margini – hanno concluso gli amministratori – faremo di tutto per tenere alta la mobilitazione, per non perdere un marchio che appartiene alla storia del nostro territorio”.(ANSA).

Notizie correlate
di Redazione   
Modena, nuovi casi legati a turista

Coronavirus. Il riminese torna a numeri minimi

di Redazione