Indietro
menu
Rimini

La Giunta approva interventi per Marecchiese, porto, ciclabili ... e cani

In foto: La Giunta comunale, nella seduta di oggi pomeriggio, ha approvato il progetto definitivo del primo lotto di lavori per la realizzazione della nuova viabilità di Corpolò.
www.comune.rimini.it
di    
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
mar 18 gen 2005 17:30 ~ ultimo agg. 00:00
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Lo stralcio approvato è relativo al primo tratto che da via Marecchiese porterà a via Baracchi. La nuova variante avrà inizio con una rotatoria di grande diametro nelle vicinanze del confine con il comune di Santarcangelo.
Il tracciato, progettato per evitare che il flusso del traffico sulla Marecchiese continui a transitare per il centro di Corpolò, incrocerà con una nuova rotatoria Via Baracchi per proseguire verso Villa Verucchio e tornare sulla Marecchiese con una nuova rotatoria nei pressi del confine con il comune di Verucchio.
Anche l’incrocio con Via Casalini sarà regolato da rotatoria. Il primo stralcio dell’intervento, oggi approvato, avrà un costo di 3.700.000 euro.

Approvato anche il progetto esecutivo per l’innalzamento dell’ultimo tratto della banchina posta a sinistra del porto, soggetta in occasione di alte maree ad essere invasa dalle acque.
L’intervento, dal costo di 1.022.000 euro, prevede l’esecuzione di lavori di manutenzione straordinaria per innalzare la quota della banchina e del piazzale adiacente. Per dare continuità con la parte già realizzata a monte, le opere di finitura della nuova banchina saranno realizzate utilizzando pietra d’istria, acciotolato e mattoni, mentre il piazzale destinato alla cantieristica sarà pavimentato in conglomerato bituminoso. Saranno ristrutturati anche l’impianto di fognatura, le linee dei sottoservizi esistenti e riposizionate alle nuove quote le bitte per l’ormeggio.

Progetto esecutivo approvato anche per la costruzione della nuova pista ciclabile in via XXIII Settembre. L’intervento, dal costo di 310.500 euro, prevede la realizzazione di una pista bi-direzionale sul lato mare di via XXIII Settembre, nel tratto compreso tra Via dei Cipressi ed il ponte sul deviatore Marecchia, e due piste mono-direzionali dal ponte alla via Carlo Zavagli. Il percorso ciclabile si collegherà con la pista ciclabile di Via Popilia, in fase di progettazione, permettendo così di servire tutto l’abitato della zona Celle collegandolo al centro della città.

L’intervento prevede anche il rifacimento del marciapiede collocato sul lato monte della strada nel tratto di fronte alla via Vincini fino alla via Tonale, la protezione tramite grigliati in cemento e cubetti di porfido delle alberature esistenti e l’abbattimento delle barriere architettoniche.

La Giunta ha infine approvato il progetto per la realizzazione di un’area di sgambamento per cani ubicata nel Parco Cervi, tra la via Roma ed il passaggio ciclo-pedonale. Sarà realizzata un’area sicura dove i cani possano passeggiare liberamente. Lo spazio riservato ai cani sarà delimitato da una rete metallica e comprenderà una fontanella, alcune panchine, una bacheca informativa, un distributore di palette igieniche e cestini per rifiuti.

 
Notizie correlate
di Lamberto Abbati   
Meteo Rimini
booked.net