Indietro
menu
Rimini

Divieto di fumo: tabaccai e fumatori fanno i conti con l'effetto Sirchia

In foto: Sono trascorsi 11 giorni dal d-day, la data di entrata in vigore del divieto di fumo in tutti i locali pubblici, è si inizia già a dare i numeri. Un'indagine condotta a livello nazionale da Assotabaccai-Confesercenti parla di un crollo del 23% nelle vendite di sigarette.
di    
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
sab 22 gen 2005 10:06 ~ ultimo agg. 00:00
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

A Rimini la situazione sembra meno drastica per i tabaccai, che parlano di un calo del 10-15%

Non tutti, tra l’altro sono d’accordo sulle cifre. Alcuni tabaccai si sono detti convinti che l’effetto Sirchia (come qualcuno lo definisce) non sia ancora quantificabile e che eventuali cali di vendite in questi primi giorni siano imputabili ad altri fattori, come il maltempo ed il periodo post natalizio, fiacco e con un po’ meno gente in giro. E per i fumatori come va? Anche per le bionde fumate il calo sembra limitato, e molti sembrano ancora lontani dall’appendere al chiodo pacchetto ed accedino.

Per chi invece cerca di smettere non mancano le soluzioni alternative. Dalle caramelle alla liquerizia passando anche dalle sigarette virtuali. Ascoltiamo alcuni tabaccai e un erborista.