Indietro
menu
Cattolica

Cambio al 'timone' della Capitaneria di Porto

In foto: Cambio di comando per l’Ufficio Circondariale Marittimo di Cattolica. Il primo Maresciallo Francesco Orefice, comandante della Capitaneria di porto di Cattolica, lascia l’incarico ricoperto dal 1 settembre 1998 per trasferirsi ad Ancona.
di    
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
ven 5 set 2003 19:15 ~ ultimo agg. 00:00
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Al suo posto sarà nominato Antonino Giannetto, nuovo Comandante in servizio effettivo da lunedì 8 settembre.
Giannetto è nato a Messina, ha 41 anni, abilitato al comando delle motovedette di altura, precedentemente ha svolto servizio presso la Capitaneria di Palermo e Messina, e dal 1997 ad oggi ha lavorato presso l’Ufficio Marittimo dei Giardini di Naxos nel comune di Taormina (Messina).
Il Comandante Giannetto si prefigge come obiettivo quello di perseguire i compiti istituzionali del corpo delle Capitanerie di porto come la vigilanza sulla pesca marittima, svolgere le funzioni di polizia marittima negli stabilimenti balneari nonché la salvaguardia della vita umana servizio approntato con maggiori controlli nella stagione estiva in modo da prevenire ogni pericolo per i bagnanti o i natanti, sensibilizzando la gente anche con opuscoli informativi per attenersi alle ordinanze stabilite dalla regione.
Il Comandante uscente Francesco Orefice, si dichiara soddisfatto degli obiettivi prefissati e raggiunti durante il suo Comando e di quello che è riuscito a realizzare per Cattolica ed i suoi cittadini.

Notizie correlate
di Redazione   
VIDEO