sabato 16 febbraio 2019
In foto: Ubriaco dopo una lite con la moglie, ha prima colpito il dottore della Guardia Medica chiamato dai familiari per calmarlo, poi ha preso per il collo una poliziotta chiamata dal medico.
di    
lettura: 1 minuto
mar 10 lug 2001 10:16 ~ ultimo agg. 00:00
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

Protagonista della vicenda un orafo riminese di 35 anni, che poco dopo le 3.30 di domenica mattina è stato condotto in Questura per resistenza a pubblico ufficiale; per la stessa accusa sono state denunciate la sorella di 44 anni e la mogli di 31, che hanno aiutato l’uomo. L’orafo, che ha patteggiato ieri una condanna a 3 mesi di reclusione, convertiti a circa 7 milioni di multa, ha accusato gli agenti di avergli procurato una ecchimosi. Gli agenti hanno risposto che era stato l’uomo a dare in escandescenze, impedendo di farsi bloccare, e si sono riservati l’azione civile. La poliziotta ferita è stata giudicata guaribile in 10 giorni.

Altre notizie
di Lamberto Abbati
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna