20 novembre 2018

Hai visto il nuovo menu? Qui trovi i temi forti e le località!

Cesena: lotta a mosche e liquami abusivi

Rubicone

21 luglio 2001, 12:00

in foto: Il dipartimento di Sanità Pubblica della AUSL di Cesena interviene in merito a un’infestazione di mosche segnalato a San Giorgio di Cesena. Questo il testo della nota pubblicata dalla AUSL di Cesena:

“In data 10 luglio, in seguito a segnalazione della popolazione residente, personale del Servizio Igiene Pubblica del Dipartimento di Sanità Pubblica dell’Azienda Sanitaria di Cesena ha eseguito sopraluoghi in località S. Giorgio per verificare presunti spandimenti irregolari di liquami zootecnici usati come concimi organici nei terreni agricoli della zona, in prossimità del centro abitato.
Tale verifica ha messo in evidenza la presenza di inconvenienti derivanti da forte maleodorazione e da grave infestazione di mosche ( allo stato adulto e larvale) a causa di non corrette operazioni di distribuzione sul suolo della sostanza organica.
Per questo motivo sono stati adottati provvedimenti amministrativi nei confronti del proprietario del terreno e dell’allevatore che ha conferito e sparso i liquami per aver violato le disposizioni dell’ordinanza del Sindaco di Cesena n.1038 del 14 maggio 1991 “Lotta contro le mosche ed altri agenti infestanti” e dell’ordinanza n. 26896/338 del 3 agosto 1993 “Modalità di distribuzione sul suolo dei reflui zootecnici in prossimità dei centri abitati”.
In data 18 luglio, dopo aver tenuto sotto costante controllo la situazione per verificare se dopo l’interramento del liquame il fenomeno fosse in regressione ed in considerazione, invece, del persistere della gravità dell’infestazione, si è disposto in via eccezionale un intervento di disinfestazione generale della zona del centro abitato di S.Giorgio effettuato dal Servizio Igiene Ambientale dell’AMGA.
Questo Dipartimento, in considerazione del ripetersi, da vari anni a questa parte, di fenomeni analoghi nella zona di S.Giorgio, sta valutando la possibilità di proporre all’Autorità Sanitaria Locale provvedimenti più restrittivi nei confronti di coloro che hanno avuto responsabilità nei fatti segnalati in questa ed in altre località del territorio di competenza dell’Azienda USL di Cesena”.

Contatta la Redazione di Newsrimini tramite redazione@newsrimini.it o su Twitter @newsrimini

© Riproduzione riservata

Rimani aggiornato!

Iscriviti alla newsletter giornaliera

Sottoscrivi i nostri Feed

Dati Societari | Privacy | Redazione | Pubblicità | Cookies Policy

© Newsrimini.it 2014. Tutti i diritti sono riservati. Newsrimini.it è una testata registrata Reg. presso il tribunale di Rimini n.7/2003 del 07/05/2003,
P.IVA 01310450406
“newsrimini.it” è un marchio depositato con n° RN2013C000454