Indietro
lunedì 2 agosto 2021
menu
Icaro Sport

addio alla promozione

In foto: Calcio. Il Rimini dice addio ai sogni di gloria, almeno per ora. Con il pareggio di ieri a Viareggio, i biancorossi perdono definitivamente le possibilità di promozione diretta e ad attenderli ci sono ora i play off.
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
lun 7 mag 2001 16:17 ~ ultimo agg. 12 lug 16:55
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Il distacco da Chieti e Lanciano, ieri vittoriose, è salito a tre punti e, salvo colpi di scena ai limiti dell’impossibile, saranno le due abruzzesi a giocarsi il primato sabato prossimo nell’ultima giornata. A rendere più amaro questo finale di regular season per il Rimini è il modo in cui è sfumata la vittoria ieri in Versilia: i toscani hanno infatti raggiunto il pari con un colpo di testa di Fiale al 94°, quando ormai i biancorossi pensavano di avere in tasca i tre punti. La partita è stata vivace sin dall’inizio: il Viareggio si fa pericoloso con Bonuccelli e Muoio, ma il Rimini è sempre pronto a replicare con Clementi, Neri e Pellegrini. Al 34° i padroni di casa perdono il centrocampista Frezza, espulso per un battibecco con Neri. Al 12° della ripresa è lo stesso Neri a portare in vantaggio il Rimini, sfruttando un’indecisione della difesa locale. Ancora Neri e Bordacconi mancano il colpo del kappaò; il Viareggio, nonostante l’inferiorità numerica, ci crede fino alla fine e in pieno recupero, come già accennato, trova il pari. L’allenatore del Rimini, Claudio Maselli, non vuole parlare di sfortuna.

ascolta l’intervista

And https://buyresearchpapers.net I showed them dozens and dozens of rejection letters