Indietro
sabato 2 marzo 2024
menu
Domus San Marino Nuoto Pinnato

Si è chiusa la stagione del nuoto pinnato con il Trofeo Salvemini

di Icaro Sport   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
gio 7 dic 2023 10:32
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

La trentunesima edizione del Trofeo Salvemini hai concluso il 2023 del nuoto pinnato sammarinese. Alla piscina ‘Carmen Longo’ di Bologna la Domus San Marino Nuoto Pinnato si è presentata con 31 atleti accompagnati dai tecnici Anna Ballerini e Fabio Donati.

Dagli Esordienti arrivano tre vittorie grazie a Melissa Fabbri, Valentina De Palma e Davide Zoffoli. Quarta posizione per Aurora Albani, quinto posto di Martino Giorgini e sesto posto per Asia Marinelli e Margherita Cortini nelle rispettive categorie. Passando agli Agonisti, in prima categoria femminile terzo posto di Matilde Calisse nei 50 metri pinne; Giulia Arlotti è undicesima nei 100 metri monopinna.

In seconda categoria, Elisabetta Brasey conquista il decimo posto rientrando nei minimi per i campionati italiani di categoria. Buone prestazioni anche per Elena Laglia, Chiara Naso, Maria Bartolini e Chiara Zanotti. 

Sempre dalla seconda categoria maschile arriva un podio con Luigi Renzi, terzo nei 100 metri pinne, che guadagna il pass per gli italiani di categoria, così come Alessandro Ceci e Samuele Michelotti, rispettivamente settimo e ottavo. Leggermente più indietro Federico Bianchini e Matteo Cardinali. Dodicesima posizione per Valentino Santolini al esordio nelle gare.

In terza categoria argento per Sofia Fratti nei 100 metri pinne, con il secondo posto accede agli italiani di categoria e agli assoluti. Si qualifica al campionato di categoria anche Maddalena Falcioni, sesta, seguita al settimo posto da Veronica Pirroni, nona Aurora Toccaceli e decima Maria Bartolini. Altre due medaglie arrivano con Ruben O’Brien, terzo nei 100 metri pinne, e Mirco Conti, secondo nei 50m pinne.

Infine, nella CMAS assoluta Emma Bollini ha dato il meglio di sé nei 50 metri pinne con la quarta posizione, staccando il pass per i campionati Assoluti e italiani di categoria; Federico Fabbri ritocca il proprio personale e termina in nona posizione nei 100 metri pinne centrando il minimo per la partecipazione ai campionati Assoluti e di categoria.