Indietro
venerdì 23 febbraio 2024
menu
Valtiberina Motorsport

Angelo Pucci Grossi all’ultima chiamata del Tricolore al Rally di Monza

In foto: Angelo Pucci Grossi in azione al Rally delle Marche.
Angelo Pucci Grossi in azione al Rally delle Marche.
di Icaro Sport   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
mar 28 nov 2023 17:53
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Saranno ancora le linee della Skoda Fabia Rally2 Evo del team By Bianchi a caratterizzare l’ultimo impegno stagionale di Angelo Pucci Grossi. Il pilota portacolori della scuderia Valtiberina Motorsport è atteso – nel fine settimana – sui chilometri del Rally di Monza, appuntamento che manderà in archivio il Campionato Italiano Assoluto Rally Sparco ed il Campionato Italiano Rally Terra. Proprio nel Tricolore Terra il giovane driver riminese si è espresso ad ottimi livelli – pur al debutto nella serie e con la versione “evo” della vettura – sia a livello assoluto che aggiudicandosi con largo anticipo la Coppa ACI Sport Under 25 – Trofeo Pucci Grossi. Ad affiancare Angelo Pucci Grossi, come consuetudine, sarà Francesco Cardinali, copilota che ha condiviso con lui l’asfalto dell’Autodromo di Monza nell’edizione 2021, valida anche per il Mondiale Rally. L’ultimo impegno disputato da Angelo Pucci Grossi, sugli sterrati del Rally delle Marche, lo ha visto conquistare il miglior risultato in carriera, una brillante quarta posizione assoluta che ha segnato il punto massimo, ad oggi, della progressiva crescita agonistica di Angelo Pucci e del “pacchetto” vettura-equipaggio.

Ottanta, i chilometri che caratterizzeranno l’appuntamento conclusivo del Tricolore 2023, distribuiti per un 56% su terra e per il restante 44% su fondo asfaltato. Lo “start”, venerdì, scatterà sul rettilineo di partenza dell’Autodromo di Monza, con i protagonisti che saranno chiamati, a stretto giro, ad interpretare la Power Stage “Monza 1” di 2,53 km. Nella prima giornata sono previste altre tre prove speciali: Junior 1, Serraglio 1 e Serraglio 2, per un totale di 36,10 km. Sabato, ad inaugurare la giornata conclusiva di gara sarà la PS5 Roggia 1, seguita dalla Roggia 2, dalla Junior 2, dalla Monza 2, dalla Junior 3 e dalla Monza 3, tratto che manderà in archivio i due contesti di riferimento nazionale, quello dedicato al campionato assoluto e quello riservato ai protagonisti del Tricolore Terra. I riflettori si sposteranno poi sulle fasi di premiazione, ambientate sull’iconico podio dell’Autodromo di Monza.