Indietro
sabato 2 marzo 2024
menu
Sabato 23 settembre

Tutto pronto per la Mediolanum Cup, che si presenta con un percorso tutto nuovo

In foto: Mediolanum Cup 2022 C.V. Riminese - Y.C. Rimini Rimini, 18 settembre 2022 © Mediolanum Cup 2022/Zerogradinord
Mediolanum Cup 2022
C.V. Riminese - Y.C. Rimini
Rimini, 18 settembre 2022
© Mediolanum Cup 2022/Zerogradinord
di Icaro Sport   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
mar 19 set 2023 13:50
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Il 23 settembre alle ore 11.00 partirà dal porto di Rimini la nuova edizione della Mediolanum Cup organizzata dal Circolo Velico Riminese e lo Yacht Club Rimini con la partnership di Lavoropiu.

La città romagnola torna ad essere protagonista in mare, grazie alla collaborazione dei due sodalizi riminesi che hanno lavorato insieme per portare in regata appassionati e velisti. Tutte le imbarcazioni iscritte avranno ospitalità presso il Marina di Rimini, presenza costante ed elemento fondamentale in un evento sportivo che coinvolge la città e l’intera costa adriatica.

L’edizione 2023 della Mediolanum Cup si presenta con un percorso nuovo che offrirà la possibilità a tutte le tipologie di barche di poter vivere una giornata di sport, di vela e di mare.

L’organizzazione, infatti, ha pensato ad un percorso totale di 18 miglia, dove le due piattaforme posizionate a circa 6 miglia dalla costa saranno usate come boe. Per agevolare le barche iscritte alla categoria “vele bianche”, sempre presenti in queste tipologie di regate, il percorso sarà ridotto al giro di una sola piattaforma.

Il programma continuerà dopo la regata con la premiazione presso il locale Barafonda dove i partecipanti alla regata saranno ospiti per un apericena con DJ set.

Oltre alla premiazione delle barche suddivise in classi libere e ORC, verranno estratti dei premi tra tutti i partecipanti della regata. Premi importanti e prestigiosi a sottolineare lo spirito di condivisione e di sport che non si ferma alla sola classifica.

La regata vede la partnership di Lavoropiu, che sarà presente anche a bordo di Pegaso, la barca del team FourSailing. Un team formato da diversi velisti che ha partecipato all’organizzazione della regata con il Circolo Velico Riminese e lo Yacht Club Rimini, a sottolineare un lavoro collettivo per un obiettivo comune.

LA PARTENZA CON LE VELE AL TERZO
Anche in occasione di questa regata l’Associazione Vele al Terzo sarà disponibile per seguire le barche impegnate nel percorso.
La cittadinanza, quindi, avrà la possibilità di salire a bordo delle barche storiche dell’Associazione e vivere le fasi di partenza, assaporando la bellezza della navigazione della tradizione romagnola. Il progetto rientra quindi nella raccolta fondi per il restauro del Lancione “Amarcord”.

Rimini si prepara a vivere una giornata di sport, di cultura e di condivisione.