Indietro
venerdì 12 aprile 2024
menu
Campionato Sammarinese

La Juvenes Dogana si sblocca col Domagnano

In foto: (@FSGC)
(@FSGC)
di Icaro Sport   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
lun 25 set 2023 18:48 ~ ultimo agg. 23:52
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

La seconda volta è quella buona, per la Juvenes Dogana, che batte il Domagnano e centra il primo successo stagionale. I biancorossoblù impiegano un po’ a ingranare, nel secondo turno di campionato, ma poi si sbloccano e segnano tre reti nel giro di mezzora, tra il 37′ e il 66′, chiudendo l’incontro. Con questo successo, la squadra di Serravalle sale a quattro punti in classifica e inaugura al meglio un tour de force che durerà fino al 7 ottobre, portandola a disputare altri quattro incontri in meno di due settimane.

“Siamo partiti con poco coraggio e subendo le iniziative del Domagnano, che è una squadra ben organizzata – commenta l’allenatore, Manuel Amati. Abbiamo sofferto nei primi 25 minuti: pur non concedendo palle goal, abbiamo lasciato all’avversario la supremazia in fase di possesso. Nonostante le intenzioni fossero di aggredire alto, eravamo timorosi. Alla mezzora, però, abbiamo cominciato ad attaccare come sappiamo i loro appoggi in fase di impostazione, costringendoli a giocare palloni più sporchi e a cercare i lanci lunghi, situazioni che possiamo contrastare grazie alla fisicità di Giacomo Valentini, Michele Cevoli e Michele Manfroni”.

Protagonista assoluto dell’incontro è stato Gianmaria Borghini, che ha servito l’assist in occasione di tutte e tre le reti. Il primo e il secondo sono andati a favore di Gianluca Benedetti, il terzo è arrivato sui piedi di Lorenzo Pasquinelli: “Quando abbiamo segnato l’l-0, ancora non meritavamo il vantaggio, ma poi l’abbiamo legittimato nella ripresa, creando tante occasioni da goal – commenta Amati –. Tre li abbiamo fatti e diversi li abbiamo mancati, soprattutto con Francesco Stella, che è arrivato davanti al portiere in più occasioni, quindi alla fine il risultato è stato giusto”.

Il successo con il Domagnano è un’ottima iniezione di fiducia, anche in vista dell’esordio in Coppa Titano di mercoledì sera, contro la Libertas, a cui la Juvenes Dogana arriva da imbattuta in stagione e con la voglia di giocarsi le proprie possibilità di passare il turno. “Sono contento che il risultato ci abbia permesso, nell’ultima mezzora, di gestire il minutaggio di alcuni giocatori, perché arriveremo all’andata degli ottavi di finale con la rosa molto corta – spiega Amati –. Rientrerà Lorenzo Sottile, ma non avremo a disposizione Lorenzo Meluzzi, che si porta dietro una squalifica dalla scorsa stagione, e quindi saremo gli stessi di domenica, a livello numerico, con l’aggiunta dell’usura di due partite che molti hanno giocato per intero, soprattutto i difensori e il portiere”.