Indietro
lunedì 24 giugno 2024
menu
Italian Baseball Series

Gara1 finale scudetto: Bologna-San Marino 3-2 (9°)

di Icaro Sport   
Tempo di lettura lettura: 3 minuti
lun 4 set 2023 09:19
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 3 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Finisce 3-2 per Bologna al 9°, al 2° extrainning, gara1 di Italian Baseball Series. Termina con un solo-homer di Liberatore un match in cui San Marino è stato spesso avanti e in cui ha mancato l’ultimo out per la vittoria al 7°, in vantaggio 2-1. A centimetri dal successo, ma senza l’ultimo passo che serviva per ottenerlo. La Fortitudo scatta meglio dai blocchi in questa finale scudetto e porta a casa la prima partita. Il vincente è Rivero, perdente Baez. Per San Marino tre valide con protagonista assoluto Batista: un doppio e un fuoricampo.

LA PARTITA. Com’era iniziata? Proprio col doppio del leadoff ospite su Molina. Batista la scaraventa tra gli esterni, aziona le gambe e arriva in seconda. Sul bunt di Ferrini c’è l’avanzamento in terza, sulla valida con mazza rotta di Ericson Leonora il punto del vantaggio (1-0). Nella parte bassa gran giocata di Angulo che salta con gran tempismo, cattura al volo la linea di Helder e completa il doppio gioco in prima. Al 2° Bologna impatta grazie a quella che sarà la croce principale della serata per i nostri colori: le basi ball. Garcia è passato in prima, così come Gamberini. Con un out, la valida di Dobboletta fa correre a casa Garcia, ma dall’esterno destro Batista tira uno strike a casa ed elimina il corridore. Situazione quasi rimessa in piedi, ma un lancio pazzo fa entrare lo stesso l’1-1. Al 3° ecco l’ennesima prodezza di Batista in questo inizio, questa volta sotto forma di fuoricampo. Un lunghissimo solo-homer a sinistra che certifica il nuovo vantaggio sammarinese, 2-1. Dopo i 5 inning chiusi da Kourtis ed Hernandez è la volta di Baez. Il closer inizia il 6° concedendo la valida a Helder, ma poi elimina clienti tosti come Garcia (K), Albert (F8) e Gamberini (K). Al 7°, su situazione di due in base (su base ball) e due out, Paolini mette insieme la giocata decisiva. La sua valida interna significa 2-2 e anche extrainning, perché poco dopo Helder è il terzo eliminato (F8). All’8°, con un out, Di Fabio va in seconda su errore, per Batista c’è la base intenzionale e Ferrini fa avanzare i corridori in 2ª e 3ª, con la sua rimbalzante che per un soffio non passa gli interni. Anche Celli viene passato intenzionalmente in prima e così, con basi piene e due out, alla battuta ci va Ericson Leonora. L’esterno sammarinese non riesce a toccare valido, con la sua grounder che finisce nel guanto di Seferina che poi assiste in prima per il terzo out. Ottavo attacco bolognese e nono sammarinese vanno via rapidi e nella parte bassa del 9° ecco che l’Unipolsai ha un’altra opportunità. A trasformarla è Liberatore, che incontra bene il lancio di Baez e manda la palla fuori dalle recinzioni del Falchi. È il fuoricampo del definitivo 3-2, Bologna vince gara1.

UNIPOLSAI BOLOGNA-SAN MARINO BASEBALL 3-2

SAN MARINO: Batista ed (2/3), Ferrini 3b (0/3), Celli ec (0/3), E. Leonora es (1/4), Angulo 2b (0/4), Epifano ss (0/4), D. Leonora 1b (0/3), Rosales r (0/3), Di Fabio dh (0/3).

BOLOGNA: Seferina ss (0/3), Paolini 2b (1/3), Helder 1b (1/4), Garcia eb (1/3), Albert ed/ec (0/3), Gamberini dh (0/2), Dobboletta ec (Agretti, Dreni 0/1) ec (1/2), Liberatore r (1/3), Bertossi es (0/2).

SAN MARINO: 101 000 000 = 2 bv 3 e 0
BOLOGNA: 010 000 101 = 3 bv 5 e 1

LANCIATORI: Kourtis (i) rl 3.1, bvc 2, bb 4, so 5, pgl 1; Hernandez (r) rl 1.2, bvc 0, bb 1, so 1, pgl 0; Baez (L) rl 3.1, bvc 3, bb 2, so 2, pgl 2; Molina (i) rl 6, bvc 3, bb 1, so 3, pgl 2; Rivero (W) rl 3, bvc 0, bb 2, so 2, pgl 0.

NOTE: fuoricampo di Batista (1p. al 3°) e Liberatore (1p. al 9°); doppio di Batista.