Indietro
giovedì 20 giugno 2024
menu
Calcio Giovanile

Victoria: numeri e qualità, ecco come lavora il settore giovanile. Intervista a Dario Semprini

In foto: Dario Semprini
Dario Semprini
di Icaro Sport   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
ven 25 ago 2023 12:29 ~ ultimo agg. 16:23
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

È ripartita di slancio l’attività giovanile del Victoria la cui regia è affidata come sempre a Dario Semprini. È in corso il tesseramento e si confida che verranno replicati – se non aumentati – i numeri dello scorso anno: 300 tesserati escludendo Juniores e prima squadra. Tanto più che il club ha dato impulso all’attività femminile che ha Priscilla Monaco come coordinatrice dell’area tecnica oltre che essere allenatrice dei Piccoli Amici (sconto del 20 per cento sulle iscrizioni).

Le squadre saranno le stesse della scorsa stagione: per la parte agonistica, Juniores (2005-2006) affidata al bomber Adil Mezgour in possesso del patentino Uefa B, alla sua prima esperienza da mister (reduce dall’infortunio al ginocchio si aspetta il suo rientro), Under 16, Under 15 e Under 14; poi due squadre di Esordienti, Pulcini, Primi Calci e una di Piccoli Amici.

Potenziati gli staff tecnici con le new entry Giacomo Neri e Roberto Penserini (2013), i ritorni di Daniele Stefanini e di Andrea Romani, che affiancherà Maurizio Palladino alla guida del gruppo 2009, la presenza a tempo pieno di Francesco Rossi (2014) e Andrea Paganelli (2012) – il primo collabora anche con 2016 e 2012, il secondo con 2015 e 2017-2018 -. Di più: bomber Francesco Sagliocco, laureato in Scienze Motorie, supporterà per la parte atletica la tecnica degli attaccanti 2008 di mister Angelo Amadori, che allena anche la squadra 2011, il difensore Santiago Calp collaborerà invece con la squadra Primi Calci 2015 mentre Pasquale Castelgrande è con Luca Frambosi il preparatore dei portieri.

Dario Semprini, qual è l’obiettivo del Victoria per quanto riguarda il settore giovanile?
“Chi entra a far parte del Victoria inizia un percorso sportivo e umano di crescita. Per quanto riguarda l’attività agonistica abbiamo l’ambizione di alzare l’asticella, lavorare di più e meglio sulla qualità, sulla parte tecnica e tattica, sull’aspetto mentale e farci valere nei rispettivi campionati. La prospettiva è di entrare a far parte della prima squadra del Victoria oppure della Juniores nazionale o addirittura della prima squadra del Victor San Marino, club di serie D al quale siamo affiliati. La squadra Juniores si allena negli stessi giorni della prima squadra, c’è tra le due realtà un contatto diretto. L’attività è già iniziata, a fine settembre cominceranno i campionati. Ciò non significa che trascuriamo la fascia preagonistica, cioè l’aspetto più sociale che ha sempre contraddistinto il nostro club: il Victoria dà spazio a tutti. Il via in questo caso sarà lunedì 4 settembre”.

C’è spazio anche per le ragazze con il progetto Victoria Rosa.
“Abbiamo sempre avuto tra i tesserati delle bambine che fino ai Giovanissimi giocano e si allenano con i maschi. Abbiamo l’ambizione di aumentare il numero delle tesserate (classi 2018-2013) e arrivare nel tempo alla formazione di una prima squadra targata Victoria”.