Indietro
lunedì 20 maggio 2024
menu
Porsche Mobil 1 Supercup

Giorgio Amati a punti nel secondo round del mondiale Porsche in Austria

In foto: (Alex Galli Photo)
(Alex Galli Photo)
di Icaro Sport   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
lun 3 lug 2023 18:26 ~ ultimo agg. 21:57
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Giorgio Amati ha concluso la prima di quattro gare della Porsche Mobil 1 Supercup in programma nel mese di luglio in quattordicesima posizione, al termine di un recupero di otto posizioni.

Scattato dalla 22ma casella in griglia, a causa di una qualifica svoltasi in condizioni difficili per la pioggia, Amati è stato autore di tanti sorpassi che lo hanno portato fino alla top 10, ma un bloccaggio dell’asse posteriore durante la bagarre a metà gara lo ha fatto retrocedere oltre la 20ma posizione. Grazie a un ottimo passo gara, il pilota di Rimini ha nuovamente rimontato fino a tagliare il traguardo quattordicesimo conquistando due punti.

Giorgio Amati: “È stato un buon weekend considerando la velocità e il passo gara. Purtroppo, in qualifica non siamo riusciti a sfruttare il nostro grande potenziale ed è un peccato perché avevamo il quinto miglior tempo fino a pochi secondi dalla bandiera a scacchi. In gara abbiamo dimostrato nuovamente tutto il nostro gran ritmo rimontando diverse posizioni e senza quell’errore avremmo ottenuto un gran bel risultato. Da un lato sono deluso per il risultato in sé, ma dall’altro raccogliamo a Spielberg tanti aspetti positivi che porteremo con noi a Silverstone questo fine settimana.”

Giorgio tornerà nuovamente in pista tra pochi giorni, il 7-9 luglio, e lo farà su uno dei circuiti più leggendari, Silverstone, nel Regno Unito: fu proprio qui che nel maggio del 1950 si svolse la prima gara del campionato del mondo di Formula 1.

“Dopo il fine settimana impegnativo del Red Bull Ring, è bello tornare subito in pista per poter dimostrare nuovamente tutta la nostra velocità e avere una chance immediata di rivincita. È poi emozionante debuttare su un circuito che ha fatto la storia delle corse!”

L’azione in pista partirà venerdì con le prove libere che scatteranno quando in Italia saranno le 18.40, mentre le qualifiche sono in programma sabato alle 17.45. Il via del Gran Premio è fissato per domenica alle 12.55 ed è possibile seguire tutte le sessioni in diretta su Sky Sport F1, canale 207 di Sky.