Indietro
domenica 21 luglio 2024
menu
Basket Serie A2

Il play Alessandro Grande è un giocatore di RivieraBanca Basket Rimini

di Icaro Sport   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
sab 24 giu 2023 00:26 ~ ultimo agg. 20:10
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Il basket mercato di Rimini si apre con un “Grande” acquisto. La RivieraBanca Basket Rimini è lieta di comunicare – si legge in una nota – l’ufficialità dell’arrivo in biancorosso del play Alessandro Grande.

Dopo le conferme di Stefano Masciadri, Andrea Tassinari e Simon Anumba, l’Rbr va a riempire una nuova casella della prossima squadra che dovrà affrontare la serie A2 2023/2024. Il club biancorosso si è assicurato uno tra gli italiani che maggiormente si sono messi in mostra nella categoria durante la scorsa stagione: con la maglia della Moncada Energy Agrigento, Alessandro Grande è stato il miglior marcatore italiano della stagione regolare di entrambi i gironi (18,4 punti di media), in tutte le partite in cui è sceso in campo è sempre andato in doppia cifra nelle marcature tranne che in una circostanza, in 12 partite ha superato quota 20 punti. È stato inserito nel miglior quintetto del girone “verde” sia al termine dell’andata sia del ritorno.

Giocatore di grande esperienza che fa della sua grinta e leadership il vero punto di forza, Alessandro Grande, 28 anni, è un play di 185 centimetri per 78 chili. Nelle ultime tre stagioni è stato il faro della Moncada Energy Agrigento: prima dell’ultima strepitosa stagione in serie A2, nel 2020/2021 in serie B aveva totalizzato 14,4 punti di media in 31,7 minuti di utilizzo, nel 2021/2022 anno della promozione aveva invece scritto 16,2 punti di media in 29 minuti di utilizzo.

Cresciuto nella Stella Azzurra Roma, Grande ha indossato le maglie di: Verona, Mantova, Biella, Latina, Matera, Firenze e Fulgor Omegna per due stagioni prima del passaggio ad Agrigento. Le statistiche della sua ultima stagione sono sontuose: 18,4 punti di media in stagione regolare con 2,8 rimbalzi e 3,4 assist a match. È stato in campo 33,3 minuti di media, con il 46,8% al tiro da due punti, 41,3% da tre punti, 68% ai liberi. High stagionale addirittura di 32 punti segnati contro la Gruppo Mascio Treviglio, ma per fare altri esempi ha rifilato 24 punti a Cantù, 22 a Rieti, 24 a Nardò, 28 a Casale. È stato avversario della RivieraBanca nei due match affrontati durante la fase a orologio: nell’andata (16 aprile) aveva segnato 16 punti e al ritorno (7 maggio) aveva segnato a referto ancora 18 punti.

Per qualche giorno in vacanza nella “sua” Roma, Alessandro Grande non vede l’ora di mettersi in viaggio per raggiungere Rimini: “Sono molto felice di entrare a far parte della famiglia di Rimini – le sue prime parole in biancorosso -. Sono carico e contento. Davide, Paolo e Mattia mi hanno sin da subito trasmesso grande energie e fiducia. Non vedo l’ora di poter vivere il palazzetto di Rimini, sono stato di recente con Agrigento e ho visto grande calore e affetto nei confronti della squadra”.

Poi Alessandro Grande racconta: “Arriverò presto per conoscere tutti, dentro e fuori dal campo. So che a Rimini si respira un clima di grande familiarità, un grande pregio che ho già vissuto con delle similitudini anche ad Agrigento”.

Come si presenta il nuovo play biancorosso? “Sono un giocatore di grande energia e carisma, ci tengo molto al rapporto con i miei compagni, nelle mie ultime esperienze ho sempre cercato di unire il gruppo e di spingere tutti verso la stessa direzione. Mi piace tenere il pallone ma anche essere in estrema connessione con il coach per mettere in ritmo i miei compagni. E non mi tiro mai indietro quando si tratta di prendersi le responsabilità”.

Ufficio Stampa RivieraBanca Basket Rimini