Indietro
giovedì 20 giugno 2024
menu
Campionato Sammarinese BKN301

Due match in pochi giorni per la Società Sportiva Cosmos

In foto: Nicola Berardi, allenatore della Società Sportiva Cosmos
Nicola Berardi, allenatore della Società Sportiva Cosmos
di Icaro Sport   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
lun 10 apr 2023 10:17
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Mancano solo tre partite al termine del Campionato Sammarinese BKN301 2022/2023; la Società Sportiva Cosmos è ancora in corsa per la conquista dello scudetto e proverà fino in fondo a diventare Campione di San Marino per la seconda volta nella sua storia.

Dopo la quart’ultima giornata di campionato, però, la situazione è rimasta invariata con il Tre Penne ancora capolista a +1 sugli uomini di mister Berardi, nonostante questi abbiano il miglior attacco (52 reti realizzate, ex aequo con il Tre Penne), la miglior difesa (12 gol incassati) e il miglior marcatore del campionato (Matteo Prandelli con 17 reti, a pari merito con Mattia Stefanelli del Pennarossa).

I gialloverdi di Serravalle, infatti, non sono riusciti a battere i biancazzurri di Città nello scontro diretto a Montecchio, quindi si sono dovuti accontentare di un pareggio per 2-2 che consente comunque loro non solo di essere imbattuti da 21 partite consecutive ma anche di tenere acceso il sogno scudetto.

La Società Sportiva Cosmos affronterà due match questa settimana: il primo contro il Cailungo mercoledì 12 aprile alle ore 21.15 al campo sportivo “Ezio Conti” di Dogana; l’altro, invece, contro la Folgore sabato 15 aprile (ancora da definire il campo e l’orario del derby di Serravalle). Capitan Di Maio e compagni lotteranno in campo per provare a centrare due vittorie dopo due pareggi di fila e a sorpassare il Tre Penne in classifica.

Ecco le dichiarazioni di Nicola Berardi, allenatore della Società Sportiva Cosmos: “La mia analisi sulla partita di campionato contro il Tre Penne è alterna. Da una parte, c’è grande soddisfazione per non avere mai mollato: i ragazzi hanno dato tutto e giocato in inferiorità numerica per parecchi minuti, sono anche andati sotto due volte, ma ci hanno sempre creduto e sono riusciti a conquistare un buon pareggio. Dall’altra parte, però, ci sono stati gravi errori che non ci hanno consentito di vincere come l’espulsione di Maggioli e il secondo gol subito: questi sono errori da non commettere più nelle nostre prossime partite. Ora ci mancano tre partite da giocare e proveremo sicuramente a vincerle tutte, ma potrebbe anche non bastare visto che siamo dietro di un punto rispetto al Tre Penne”.

Andrea Lattanzi
Addetto stampa Società Sportiva Cosmos