Indietro
giovedì 13 giugno 2024
menu
Basket Serie A2

Alla scoperta della 2B Control Trapani, avversaria domenica di RBR

di Icaro Sport   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
sab 8 apr 2023 10:54 ~ ultimo agg. 19:10
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Lunga trasferta sul campo della 2B Control Trapani per la Rivierabanca Basket Rimini. Nel giorno di Pasqua (domenica 9 aprile) si gioca per il 2° turno della fase a orologio. Entrambe le squadre sono state sconfitte nel 1° turno della seconda fase. Se Rimini si è arresa a Latina, i siciliani hanno perso 101-86 sul campo di Nardò. Domenica si gioca con palla a due alle 18.

La partita sarà trasmessa in differita su Icaro TV (canale 18) domenica alle 20:35.

La 2B Control aveva chiuso la stagione regolare all’8° posto, con un bilancio di 10 vittorie e 14 sconfitte. La squadra ha visto la partenza di Roberts Stumbris volato in serie A1 a Trieste, ma dalla Fortitudo Bologna è arrivato Steven Davis. Attualmente Trapani gioca con un solo straniero a referto.

Il play titolare è Federico Massone, classe 1998, scuola Pallacanestro Biella. È stato tra i migliori italiani della prima fase, giocatore con grandi doti di regista, ha un ottimo controllo della palla, sa mettere in ritmo i compagni ma ha anche grande talento per costruirsi dei tiri, specialmente dalla lunga distanza. Nella sconfitta contro Nardò è stato in campo 40 minuti con un bottino di 29 punti. Non gli manca la leadership. Al sua fianco Gabriele Romeo, classe 1997, che gioca da guardia ma all’occorrenza anche da play. Era arrivato a Trapani lo scorso anno a stagione in corso e si era meritato la conferma. A chiudere il reparto esterni titolare Vincenzo Guaiana, classe 2000, al primo anno da senior, giocatore con spiccate doti da difensore.

Nel reparto lunghi il quattro titolare, in grado di garantire atletismo, è Steven Davis che ha giocato la prima parte di stagione alla Fortitudo Bologna. Giocatore lo scorso anno a Biella, aveva trascinato i piemontesi alla salvezza sul campo, con un percorso in continua crescita. Parte come centro del quintetto titolare Kiryl Tsetserukou, atleta di formazione italiana, arrivato da Chieti. Si tratta di un lungo moderno, con piedi veloci, che ha dimostrato anche ottime propensioni nel rimbalzo offensivo.

Dalla panchina il 2001 Marco Rupil, atleta cresciuto nelle giovanili della Stella Azzurra Roma, sta migliorando la sua affidabilità al tiro. Altro cambio di lusso è Marco Mollura, si tratta dell’anima della squadra, veste i galloni di capitano. Ha fatto della grinta il suo marchio di fabbrica, può sostituire sia gli esterni sia i lunghi (soprattutto in posizione da 4) sta rientrando dopo un periodo di infortunio e potrebbe avere minutaggio per ritrovare la migliore condizione. Infine si registra il ritorno di Andrea Renzi, che aveva cominciato la stagione in serie B a Reggio Calabria per poi fare ritorno nella sua Trapani. Ha a lungo vestito la canotta dei siciliani e non ha certo bisogno di presentazioni in categoria: è stato per anni uno tra i centri più influenti della serie cadetta, vanta grande tecnica, grande gioco spalle canestro e nelle ultime stagioni ha aggiunto affidabilità al tiro dalla lunga. Tra i giocatori più esperti del torneo.

Ufficio Stampa RivieraBanca Basket Rimini