Indietro
lunedì 24 giugno 2024
menu
Al Queen’s Club Cattolica

"Rodeo Queen's Combined": Matteo Muraccini e Iryna Horai i vincitori del singolare

di Icaro Sport   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
lun 20 mar 2023 09:51
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

È stato nel segno delle racchette del Titano il torneo nazionale di singolare maschile e femminile di terza e quarta categoria, andato in scena con la formula Rodeo week-end sabato e domenica sui campi del Queen’s Club Cattolica. Ad aggiudicarsi la seconda tappa del ‘Rodeo Queen’s Combined’, un mese dopo la competizione dedicata al doppio, sono stati infatti Mattia Muraccini e Iryna Horai.

Nella prova maschile (43 giocatori al via) l’under 16 sammarinese, tesserato per il Tc Valmarecchia, classifica 3.1 e terza testa di serie, ha sconfitto nei quarti per 5-4 4-0 Francesco Pratelli (3.3), in semifinale ha regolato con un periodico 4-2 il riccionese Alberto Maria Mami (3.3, a segno a metà febbraio nel doppio insieme al compagno di colori Andrea Bacchini) e nel match clou si è imposto per 5-4 4-0 su Andrea Micheli (3.4, Tc Parma), che si è fatto largo nella parte alta del tabellone eliminando nei quarti per 5-4 4-2 proprio Andrea Bacchini (3.1), primo favorito del seeding, e in semifinale ponendo fine per 5-3 4-0 alla bella corsa del beniamino di casa James Mohamed Aratari (4.1), partito dal tabellone di quarta categoria. Grazie a questo successo Muraccini (finalista nella prova a coppie) è primo nella speciale classifica combinata che tiene conto dei risultati dei due tornei per assegnare i premi (tre buoni acquisto di diverso valore a Mix Sport Riccione).

Nella competizione femminile sui campi del nuovo e accogliente centro sportivo di via Leoncavallo (adiacente allo stadio comunale Giorgio Calbi) percorso netto per Iryna Horai: la 3.5 che si allena alla Scuola Federale San Marino, a cui il giudice arbitro Paolo Calbi aveva assegnato la terza testa di serie, nei quarti ha battuto 4-0 4-2 Susanna Ricci Bitti (4.1), in semifinale ha lasciato appena un game (4-1 4-0) a Silvia Tartari (3.4), seconda testa di serie, per poi prevalere in rimonta, con il punteggio di 1-4 5-3 10-7, sulla giovanissima sammarinese Serena Pellandra (3.3), n.1 del seeding, qualificatasi per la finale con il doppio 4-1 inflitto ad Aurora Baldassarri (3.5, n.4).

Le premiazioni sono state effettuate dal maestro Nazario Boni.