Indietro
lunedì 20 maggio 2024
menu
Basket Serie A2

RivieraBanca Basket Rimini-Giorgio Tesi Group Pistoia 74-77

di Roberto Bonfantini   
Tempo di lettura lettura: 7 minuti
dom 26 mar 2023 14:30 ~ ultimo agg. 28 mar 00:16
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 7 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

RivieraBanca Basket Rimini-Giorgio Tesi Group Pistoia 74-77 (26-17, 28-29, 13-23, 7-8)

IL TABELLINO
RivieraBanca Basket Rimini: Jazz Johnson 21 (1/6, 5/10), Derek Ogbeide 21 (8/13, 0/0), Stefano Masciadri 9 (2/3, 1/4), Andrea Tassinari 5 (1/2, 1/2), Aristide Landi 4 (0/0, 1/2), Ursulo D’almeida 4 (1/3, 0/0), Francesco Bedetti 3 (0/1, 1/2), Davide Meluzzi 3 (1/3, 0/0), Simon Anumba 2 (0/1, 0/1), Alessandro Scarponi 2 (0/0, 0/0), Elia Morandotti 0 (0/0, 0/0), David Sirri 0 (0/0, 0/0).

Tiri liberi: 19 / 26 – Rimbalzi: 36 8 + 28 (Derek Ogbeide 12) – Assist: 16 (Jazz Johnson 5).

Giorgio Tesi Group Pistoia: Zach Copeland 33 (3/7, 6/13), Carl Wheatle 11 (3/7, 0/3), Gregorio Allinei 11 (1/2, 3/6), Lorenzo Saccaggi 7 (2/3, 0/2), Daniele Magro 5 (2/4, 0/0), Gianluca Della rosa 5 (1/1, 1/4), Gabriele Benetti 5 (1/1, 0/1), Matteo Pollone 0 (0/0, 0/4), Mattia Farinon 0 (0/0, 0/0), Jordon Varnado 0 (0/0, 0/0).

Tiri liberi: 21 / 24 – Rimbalzi: 27 5 + 22 (Carl Wheatle 7) – Assist: 7 (Carl Wheatle 2).

LA 26a GIORNATA DEL CAMPIONATO DI SERIE A2 GIRONE ROSSO E LA CLASSIFICA AL TERMINE DELLA REGULAR SEASON

CRONACA E COMMENTO
Ultima giornata di regular season del campionato di Serie A2. RivieraBanca Basket Rimini ospita al Flaminio la Giorgio Tesi Group Pistoia, seconda della classe. Per chiudere al sesto posto i biancorossi devono battere i toscani e sperare in un successo dell’Unieuro Forlì a Bologna nel derby regionale con la Fortitudo Flats Service Bologna.

Per RBR partono Tassinari, Johnson, Bedetti, Masciadri e Ogbeide. Per Pistoia Copeland, Saccaggi, Magro, Allinei e Wheatle.

La partita. Primi due punti di Wheatle con una conclusione dalla media: 0-2. Replica Johnson dall’arco: 3-2. Ogbeide da sotto (5-2). Tripla frontale di Copeland: 5-5. Canestro e fallo subito per Ogbeide, che dalla lunetta completa l’azione da tre punti: 8-5 a -7’08”. Ancora Johnson da tre: 11-5. Rubata di Tassinari, assist di Johnson per Ogbeide, che finta e schiaccia: 13-5 (già 7 punti per Ogbeide). Rimini bene in difesa. Ogebide torna in lunetta per due liberi: fa 2/2, RBR a +10 sul 15-5 a -5’04”. Saccaggi in entrata: 15-7. Terza tripla di Johnson e Rimini a +11: 18-7. Benetti fa 2/2 ai liberi: 18-9. Assist di Tassinari per Masciadri: 20-9. Saccaggi fino in fondo: 20-11. Pronta replica di Tassinari, a segno da tre e +12 RivieraBanca: 23-11 a -3’41”. Time out Giorgio Tesi Group. Wheatle fa 2/2 dalla lunetta: 23-13. Saccaggi fa 1/2: 23-14. Canestro di Magro e fallo (ingenuo) di D’Almeida, il numero 18 ospite completa l’azione da tre punti: 23-17. Quarta bomba di Johnson: 26-17. RBR non sfrutta l’ultimo possesso della frazione. 26-17 al 10′.

Assist di Landi per D’Almeida, a segno da sotto: 28-17. Replica Magro (28-19). Il terzo fallo di Magro manda in lunetta D’Almeida, che fa 2/2 e Rimini torna a +11: 30-19. Benetti a segno con fallo subito (da Landi): tre punti e 30-22. Rubata e canestro di Della Rosa: 30-24. Ogbeide ai liberi fa 0/2, ma sul rimbalzo di Anumba c’è il terzo fallo di Benetti, che manda in lunetta il numero 3: anche Anumba fa 0/2. Copeland dalla linea della carità fa 1/2: 30-25. Tripla di Masciadri: 33-25. Rimbalzo offensivo e due punti per Wheatle (33-27). Ogbeide da sotto: 35-27. Canestro in entrata di Copeland: 35-29. Canestro di Johnson, che subisce anche fallo e dalla lunetta non sbaglia: 38-29. Della Rosa da tre: 38-32. Canestro di Allinei: 38-34. Tecnico alla panchina ed espulsione del DS Sambugaro. Masciadri dalla lunetta imbuca due liberi su tre: 40-34. Canestro di Ogbeide (42-34). Tripla di Copeland (42-37). Canestro di Masciadri: 44-37. Allinei dall’arco: 44-40. Johnson ai liberi fa 2/2: 46-40. Wheatle dalla lunetta fa 1/2: 46-41 a -3’33”. Johnson per Bedetti, che imbuca dall’angolo: 49-41. Tripla di Landi e nuovo +11 Rimini: 52-41 a -2’10”. Time out Pistoia. Tripla di Allinei: 52-44. Time out RBR a -1’23”. Saccaggi dalla lunetta fa 2/2: 52-46. Gran canestro dall’altezza della lunetta di Meluzzi a -13″. Si va al riposo sul 54-46.

Per Rimini 10/16 (62,5%) da due, 8/11 (72,7%) da tre e 10/15 (66,7%) dalla lunetta, per Pistoia 10/19 (52,6%) da due, 5/12 (41,7%) dall’arco e 11/14 (78,6%) ai liberi. 17-11 per RBR a rimbalzo, ma sono troppe le 12 perse dei biancorossi romagnoli.

Al rientro Copeland colpisce dall’arco: 54-49. Ogbeide dal pitturato: 56-49. Ancora Copeland da tre: 56-52. Assist di Johnson per Ogbeide, che va in lunetta e fa 2/2 e sale a 17: 58-52. Terzo fallo di Ogbeide e Copeland può tirare due liberi: 2/2 e tabellone che segna 58-54. Copeland è scatenato, ancora a segno dall’arco (20° punto a livello personale) e Pistoia è a -1: 58-57. Ancora Copeland da fuori (e sono 23) per il sorpasso ospite: 58-60 a -6′. Arriva in attacco il 4° fallo di Ogbeide, che lascia il campo. Fase di confusione in casa Rimini, con tanti palloni persi banalmente. Tripla di Allinei: 58-63. Il 4° fallo di Benetti manda Johnson in lunetta, che imbuca il primo e sbaglia il secondo: 59-63. Copeland in entrata brucia Scarponi e ne mette altri due: 59-65. Canestro da tre di Johnson: 62-65. Anumba ai liberi fa 2/2: 64-65 a -2’31”. Wheatle a segno: 64-67. Copeland ai liberi fa 2/2 (per lui 18 punti nel solo terzo parziale, 27 in tutto): 64-69. Altro tecnico alla panchina di Pistoia dopo un fallo di Della Rosa ed espulsione di coach Brienza. Landi imbuca il libero conseguente. E Scarponi (che aveva subito il fallo) fa 2/2: 67-69 a -1’05”. Non si segna più fino alla sirena: 67-69 al 30′.

Terzo fallo per Bedetti e Copeland va in lunetta: 2/2 e 67-71. Quarto fallo per Bedetti. Tripla di Copeland con la mano in faccia di Bedetti (e sono 30): 67-73. Time out RBR, che ancora non ha segnato nell’ultimo periodo, a -6’09”. Assist di Meluzzi per Ogbeide, che sblocca Rimini: 69-73 a -5’31”. Il terzo fallo di Della Rosa manda in lunetta Meluzzi, che fa 1/2: 70-73 a -4’18”. Benetti in attacco commette il suo quinto fallo e deve uscire. Time out Pistoia a -4’00”. Quarto fallo di Della Rosa. Bel canestro di Tassinari e Rimini a-1: 72-73. Johnson in entrata, sull’errore rimbalzo e canestro di Ogbeide e sorpasso riminese: 74-73 a -1’57”. Time out RBR a -1’29”. Ultimo minuto con palla in mano ai ragazzi di Ferrari: tripla sbagliata da Johnson, rimbalzo di Ogbeide, che sbaglia l’apertura. Quinto fallo di Bedetti, Copeland in lunetta fa 2/2 e riporta avanti i suoi: 74-75 a -36″. Time out RBR a -13″ dalla fine, ma con 2″ per andare al tiro. Quinto fallo di Ogbeide per fermare la ripartenza di Whaetle, che va in lunetta a -5″ e fa 2/2: 74-77. La tripla di Johnson sul suono del gong si ferma sul ferro. Vince Pistoia 74-77. Dopo i 54 punti dei primi venti minuti ne arrivano appena 20 per Rimini negli ultimi due quarti. La Fortitudo comunque supera Forlì 72-70, per cui la classifica di RBR non sarebbe comunque cambiata e parla di un 7° posto per RivieraBanca al termine della regular season.

Per RivieraBanca 14/32 (43,8%) da due, 9/21 (42,9%) da tre, 19/26 (73,1%) ai liberi, per la Giorgio Tesi Group 13/25 (52%) da due, 10/33 (30,3%) dall’arco e 21/24 (87,5%) dalla lunetta. 38 a 29 per Rimini a rimbalzo. 21 perse per Bedetti e compagni.

Top scorer è Copeland, autore di 33 punti. In doppia cifra in casa ospite anche Allineai e Wheatle, entrambi a quota 11. Johnson e Ogbeide sono i due migliori marcatori in casa Rimini con 21 punti.

Ora scatta la fase a orologio: le avversarie di Rimini saranno Trapani, Agrigento e Latina. Primo impegno domenica prossima (2 aprile) alle ore 19:00 al Flaminio contro Latina.

La gara sarà trasmessa in differita su Icaro TV (canale 18) domenica alle 20:35 e lunedì alle 23:45 circa.

VOTA L’MVP DI RBR

LA NOTA DI RBR
La Giorgio Tesi Group passa al Flaminio. Il 26° turno, ultimo della stagione regolare della serie A2, si conclude con Pistoia a segno 77-74. A deciderla Copeland e Wheatle dalla lunetta, mentre Johnson sbaglia sullo scadere la tripla che poteva valere il supplementare. L’Rbr paga gli appena 20 punti segnati nella ripresa. Eccezionale la cornice del Flaminio, che per l’ennesima volta fa registrare 3.100 spettatori sfiorando il tutto esaurito. Anche in caso di vittoria, visto il concomitante successo della Fortitudo su Forlì, la classifica non sarebbe più cambiata: con la Rivierabanca che chiude con uno storico 7° posto la stagione regolare del girone rosso. Ora scatta la fase a orologio: le avversarie dell’Rbr saranno Trapani, Agrigento e Latina. Primo impegno domenica (2 aprile) al Flaminio contro Latina.

Quintetto standard per l’Rbr, Pistoia deve rinunciare a Varnado. Il match si apre con lo 0-2 di Wheatle, ma a prendere in mano le redini ci pensa la coppia Usa della Rivierabanca: Ogbeide più Johnson segnano i primi 18 punti dei riminesi e il tabellone si eleva fino al 18-7. Al match si iscrivono poi anche Masciadri e Tassinari, con il punteggio che raggiunge il 23-11. Saccaggi e Magro provano a ricucire, ma ancora Johnson va da tre per il 26-17 del 10’. Jazz è già a 12 punti, 9 quelli di Derek.

Il secondo periodo si apre con quattro punti in fila di D’Almeida, Benetti ricuce 30-22 ma la cronologia resta sempre in mano ai padroni di casa. Ancora con il 2+1 di Johnson Rimini comanda 38-29 e ancora Ogbeide per il 42-34. Pistoia prova a ricucire con le triple: da tre Copeland e Allinei per il -4 ospite (44-40). Rimini ritrova ben presto però la giusta strada: una tripla di Landi vale il 52-41 e Meluzzi dice 54-46 all’intervallo. Al 20’ la Rivierabanca tira con il 67% dal campo, 62% da due e 73% da tre (8/11).

Nella ripresa Copeland mette il turbo e la partita torna in discussione. L’americano segna per Pistoia 14 punti in fila e la Giorgio Tesi passa anche a condurre. Dopo il 58-57, Copeland infila anche la tripla del 58-60. Anche Allinei continua a dare un valido contributo alla causa, toscani sopra 58-63. L’attacco dell’Rbr finisce in panne e ci vuole Johnson per la tripla del 62-65. Anumba va dai liberi per il 64-65. Ma Wheatle e Copeland dicono 64-69. A ruota espulso coach Brienza, dopo che lo stesso provvedimento aveva già colpito il ds Sambugaro. Il quarto si conclude con i liberi di Landi e Scarponi 67-69.

Si segna con il contagocce. A sbloccare l’ultimo quarto è Copeland dai liberi (67-71), in un mare di errori. Ancora Copeland 67-73. Ma Ogbdeide, Meluzzi e Tassinari guidano la riscossa fino al 72-73 a 3’28 dal gong. Rimini torna sopra 74-73 ancora con Ogbeide a 1’51” dalla fine. Si entra così negli ultimi 60”: 74-75 Copeland dai liberi. Palla persa di Johnson, 2/2 ai liberi di Wheatle. Il match termina con l’errore da tre punti di Johnson 74-77.

Ufficio Stampa RivieraBanca Basket Rimini