Indietro
giovedì 23 maggio 2024
menu
Campionato Sammarinese

Juvenes Dogana-Pennarossa per la corsa playoff, nel ricordo di "Bobo" Gori

In foto: (@FSGC)
(@FSGC)
di Icaro Sport   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
ven 31 mar 2023 19:28
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Ci sono momenti in cui è difficile parlare di calcio, anche se esso resta sempre al centro dei pensieri di chi lo vive tutti i giorni e il calendario costringe ad andare avanti. Il fine settimana che si avvicina, seppur fondamentale per le sorti del Campionato Sammarinese, giunto quasi al termine della stagione regolare, è uno di questi: Juvenes Dogana e Pennarossa si affronteranno a soli tre giorni dalla scomparsa di Massimo Gori, allenatore della squadra di Chiesanuova, morto mercoledì a 61 anni. Bobo, come lo conoscevano tutti nel mondo del pallone, era arrivato sulla panchina dei biancorossi a novembre, e sabato avrebbe dovuto guidare i suoi in una sfida importantissima per la corsa ai playoff, contro il club di Serravalle, ma, purtroppo, non potrà farlo. In mattinata, prima della partita, una delegazione della Juvenes Dogana composta da Piero Bronzetti, vicepresidente, mister Manuel Amati, capitan Michele Cevoli e altri giocatori parteciperà ai funerali di Gori in rappresentanza della squadra.

“Non riesco neanche a dilungarmi troppo sugli aspetti tecnici o tattici dell’incontro, in questo momento – commenta Manuel Amati -. Al di fuori di Alberto Baldazzi, e dei lungodegenti Davide Lisi e Lorenzo Pasquinelli, saremo tutti disponibili, per una sfida importante tra squadre quasi a pari punti. Loro avranno una motivazione extra, che è molto comprensibile, mentre noi dovremo essere seri nel portare avanti i nostri obiettivi, cercando di fare bottino pieno, perché si tratta di uno scontro diretto di fondamentale importanza”.

Nona e decima in classifica, con 23 e 22 punti, Juvenes Dogana e Pennarossa si presentano a questa partita con un risicatissimo margine di vantaggio sul Faetano, primo escluso dalla zona playoff.