Indietro
venerdì 1 marzo 2024
menu
Calcio Eccellenza

Pietracuta-Progresso 1-3

di Icaro Sport   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
dom 29 gen 2023 18:06
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Pietracuta-Progresso 1-3

TABELLINO
Pietracuta: Amici, Fabbri Fe., Giannini (84’ Cobo L.), Fabbri Fr., Lessi, Giacobbi, Faeti (63’ Zannoni), Tosi (73’ Fabbri Fi.), Fratti, Louati, Evaristi. A disp.: Fabbri D., Cobo M., Galli, Stavola, Masini, Pasolini. All. Fregnani.

Progresso: Hysi, Mantovani, Medi, Cocchi (79’ Cantelli), Hasanaj, Busi, Bardeggia (76’ Matta), Laguzzi (92’ Grandini), Baietti F. (46’ Ghebreselassie), Selleri, Rossi (93’ Albonetti). A disp.: Tartaruga, Badiali, Baietti R., Baccolini. All. Farneti.

Arbitro: Nazzicone di Ferrara.
Reti: Fratti 17’ rig., Bardeggia 26’, 41’, Hasanaj 95’ rig.
Note: espulso Evaristi al 63’;
Ammoniti: Giannini, Bardeggia, Baietti e Ghebreselassie.

CRONACA E COMMENTO
Con una prova sostanziosa più che brillante, il Progresso interrompe la striscia positiva del Pietracuta che durava da metà novembre. I rossoblu ospiti hanno evidenziato nell’arco dei 95 minuti di gioco maggiore qualità ed intensità nelle giocate e soprattutto evitato gli errori che al contrario ha commesso ripetutamente il Pietracuta dopo essere passato in vantaggio.

Il Progresso assume l’iniziativa sin dai primi minuti, affidandosi ai lunghi e precisi lanci di Selleri che tagliano il campo pescando l’uomo in più sulle ali. È però il Pietracuta a passare in vantaggio grazie ad un rigore conquistato e trasformato da capitan Fratti. Il centravanti locale, servito da fallo laterale, si gira in area e al momento della battuta a rete è trattenuto da Medi in maniera fallosa. Dal dischetto Fratti segna con un destro angolato. La gioia dei tifosi pietracutesi dura meno di dieci minuti, infatti al 26’ un filtrante verticale giunge nel cuore dell’area tra i piedi di Bardeggia che è abile a girarsi e calciare una palla angolata che centra la parte interna del palo e termina la sua corsa in rete.

Continua il forcing degli ospiti che al 31’ vedono Rossi esibirsi in una girata volante fuori di poco. Ci prova Laguzzi al 35’ con una bordata dalla distanza che non indovina lo specchio della porta. Al 41’ il sorpasso ospite è cosa fatta, grazie soprattutto ad una evidente topica della difesa del Pietracuta che regala palla a Bardeggia, mettendolo nelle condizioni di superare Amici e segnare nella porta sguarnita. Allo scadere di tempo si rivede il Pietracuta in fase offensiva grazie ad una punizione di Louati da posizione defilata che Hysi respinge con i pugni.

Nella ripresa l’iniziativa resta ad appannaggio degli ospiti che impegnano Amici al 52’ con una parabola insidiosa di Selleri direttamente da corner. Dopo una rete annullata per fallo di mano, al 62’ il Progresso sfrutta ancora una disattenzione difensiva degli avversari per andare alla conclusione con Ghebreselassie, deviata in corner. Un minuto più tardi il Pietracuta rimane in inferiorità numerica. Evaristi riparte veloce palla al piede mentre Ghebreselassie lo trattiene per la maglia. Il centrocampista locale sbraccia ripetutamente per liberarsi, colpendo al volto l’avversario che finisce a terra. Per l’arbitro ci sono gli estremi per estrarre il giallo nei confronti dell’attaccante ospite ed il rosso per Evaristi.

La partita a questo punto diventa facile da gestire per il Progresso che inserisce forze fresche e controlla fino alla fine senza correre grossi rischi, ad esclusione di un paio di iniziative di Louati e Zannoni che però vengono ribattute dall’attenta difesa ospite. Prima del trilpice fischio arriva anche la terza marcatura del Progresso ad opera di Hasanaj che trasforma un calcio di rigore conquistato da Ghebreselassie.