Indietro
sabato 4 febbraio 2023
menu
Campionato Sammarinese

La Juvenes-Dogana crea ma non sfonda: lo scontro diretto va al Cailungo

In foto: (@FSGC)
di Icaro Sport   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
sab 14 gen 2023 19:45
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Rientro amaro dalla sosta per la Juvenes-Dogana, che cade per 2-0 nello scontro diretto contro un Cailungo rinnovato dal mercato. Decisivi i goal di Quaranta e Giangrandi, entrambi arrivati nel primo quarto di gara, al 13′ e al 23′. Dispiacere tra i giocatori della squadra di Serravalle che, nonostante si fossero presentati alla sfida con molte assenze, tra infortuni e indisponibili, hanno condotto il gioco a lungo, non riuscendo però a capitalizzare nei momenti decisivi, mentre il Cailungo ha sfruttato due degli episodi maturati.

Abbiamo perso, ma meritavamo di vincere – commenta l’allenatore, Manuel Amati -. C’è stato un nostro dominio territoriale, a fronte di una squadra che durante l’incontro ha solo calciato palloni avanti per 80 metri, senza costruire. Sì, vero, hanno vinto, ma è un modo di giocare a calcio che proprio non concepisco“.

L’amarezza di Amati è soprattutto per l’impegno profuso dai propri giocatori, che hanno dato il massimo in condizioni non semplici, disputando comunque una partita di livello, ma a cui è mancato qualcosa in fase realizzativa: “Mi dispiace per loro, hanno messo tutto in campo, ma non sono riusciti a portare a casa un risultato. Soprattutto, non siamo riusciti a segnare quel goal che magari avrebbe potuto aprire spazio per realizzare anche il secondo e quindi arrivare almeno al pareggio, conquistando un punto. Anche se ne avremmo meritati tre“.

Meteo Rimini
booked.net