Indietro
domenica 5 febbraio 2023
menu
Campionato Sammarinese

Juvenes-Dogana, la stagione riparte dallo scontro diretto con il Cailungo

In foto: (@FSGC)
di Icaro Sport   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
ven 13 gen 2023 17:30
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Dopo la sosta natalizia e il turno di riposo osservato nello scorso fine settimana, la Juvenes-Dogana si presenta alla prima sfida dell’anno con una rosa corta, ma molto in salute e determinata, per cercare di strappare punti playoff al Cailungo.

La sfida di sabato, valida per l’ultima giornata del girone di andata del Campionato sammarinese, è cruciale, un vero scontro diretto contro un avversario che, in classifica, accusa una sola lunghezza di svantaggio dalla squadra di Serravalle. Vincere, per aumentare il distacco, sarà perciò fondamentale.

Mi aspetto un Cailungo in cerca di qualcosa di importante – commenta l’allenatore della Juvenes-Dogana, Manuel Amati -. Nell’ultima partita hanno visto sfumare proprio sul finale una vittoria quasi conquistata e due punti che li avrebbero portati davanti a noi, quindi sarà uno scontro diretto per entrambe. Ci sarà sicuramente da battagliare, ma la battaglia è una costante in casa Cailungo: non è una squadra che gioca di fino, basa il proprio successo su altre caratteristiche, come l’agonismo.
Inoltre, ha registrato degli arrivi importanti a gennaio, soprattutto in attacco, con Canini e Aruci, che ne aumentano il peso offensivo e questo, in una squadra che ha una classifica del genere, rappresenta un bel doppio colpo“.

Per prepararsi alla ripartenza, durante le vacanze la Juvenes-Dogana si è fermata molto poco, cercando di sostenere almeno due allenamenti a settimana e sopperendo al turno di riposo con un’amichevole contro una squadra di Promozione. Ora, Amati fa il punto della situazione a livello fisico: “Arriviamo alla partita con 14/15 elementi che stanno molto bene, mentre non ci saranno Davide Lisi, fuori per una botta subita proprio durante l’amichevole, Michele Cevoli, a cui tutta la squadra è vicina per il problema di salute accusato dal padre, anche se per fortuna la situazione sta migliorando, e Gabriele Ciccarelli, che sta lavorando per recuperare da alcuni acciacchi di fine 2022.

Rimarrà fuori a lungo, invece, Lorenzo Pasquinelli, che si opererà al ginocchio dopo la rottura del legamento crociato e a cui facciamo gli auguri di pronta guarigione, mentre Nicholas Lisi ha riassorbito l’infortunio alla spalla riportato in autunno ed è rientrato in gruppo: attendiamo che possa ricominciare a effettuare i contrasti per reinserirlo tra i convocati. Sabato saremo in 16, vero, ma in ottima salute, e daremo battaglia“.