Indietro
domenica 5 febbraio 2023
menu
CALCIO GIOVANILE E FUTSAL

Titane da urlo contro l’Infinity: il gol partita arriva a 15’’ dalla sirena

In foto: (©SMAcademy)
di Icaro Sport   
Tempo di lettura lettura: 4 minuti
lun 19 dic 2022 17:18
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 4 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

SETTORE MASCHILE
Campionati nazionali
La Primavera 4 era l’unica formazione in campo fra quelle afferenti ai campionati nazionali. I ragazzi di Cancelli erano di scena sul campo della Pergolettese, che fa sua la sfida attingendo ai 20’ finali: apre i conti Giambertone, raddoppia Tacchinardi e al 90’ sigilla il successo Raimondi.

Campionati provinciali e regionali
Tre le sfide rinviate nel fine settimana: quella degli Under 15 provinciali contro l’Academy Cattolica, quella degli Under 14 provinciali contro lo United Riccione e quella degli Under 17 provinciali contro l’Athletic Poggio. In campo gli Under 19 regionali, costretti ad incassare la rimonta del Meldola, loro ospite a Dogana.
Il vantaggio biancoazzurro arriva a ridosso della mezz’ora di gioco e porta la firma di Pelliccioni.
Nell’intervallo il Meldola si riorganizza e nella ripresa riesce ad invertire in senso della sfida grazie agli acuti di Anon Ouraga, Cigni ed infine Raggi.
Sconfitta di misura ma senza gol da ambo le parti nel caso degli Under 13 Professionisti. Il Bologna “B” fa sua la sfida degli small sided games; le tre frazioni di gioco, invece, terminano tutte a reti inviolate. Alla fine il punteggio recita 4-3 in favore dei Felsinei, ospiti a Fiorentino.
Rimanendo nella medesima fascia di età, è 2-2 fra gli Esordienti provinciali “A” e la Polisportiva Garden. Partono meglio i riminesi, padroni di casa, che fanno loro sia la prova degli small sided games che la prima frazione di gioco, chiusa sul 2-1. Per la San Marino Academy aveva segnato Scanni, che poi si ripeterà con gli interessi nella seconda frazione, quando la sua doppietta varrà la vittoria sammarinese per 2-1. Identico l’esito del terzo tempo; anche qui è 2-1 per la San Marino Academy, con una sola differenza: Scanni segna un gol anziché due; l’altro è di Volpinari.
Pareggio, ma per 3-3, pure nel caso degli Esordienti “B”, che oggi hanno recuperato la gara con l’Academy Cattolica. Senza vincitori la prova degli small sided games; i Giallorossi padroni di casa si aggiudicano la prima frazione di gioco (2-0), per poi impattare a reti bianche nella seconda. Il terzo tempo va ai ragazzi di Di Spirito, che costruiscono un 2-0 con le reti di Michelotti e Montanari.

FUTSAL FEMMINILE
È un finale di 2022 a dir poco adrenalinico quello delle Titane del futsal.
Ad Acquaviva arrivano tre punti d’oro contro l’Infinity Futsal, alla vigilia terza forza del girone; e sono punti ancor più preziosi se si pensa che questo successo – il secondo di seguito – permette alla San Marino Academy di accorciare sensibilmente proprio nei confronti delle venete, oltre al fatto che il gol della vittoria, un po’ come era avvenuto contro il CUS Cagliari, arriva praticamente sulla sirena di chiusura. Rispetto alla gara con le sarde, terminata 1-0, qui i gol sono tanti ed il saliscendi emotivo, ininterrotto.
Il primo vantaggio è della San Marino Academy, che dopo 13’:10’’ la sblocca su punizione con Taioli. Fino a quel punto era stato un fioccare continuo di occasioni da una parte e dall’altra, con buone iniziative delle Titane ma anche un paio di interventi salvifici da parte di Giorgi. Una super parata del portiere di casa sul diagonale di Giacomazzi fa da preludio al pareggio di Carpanese, che arriva nella parte conclusiva della prima frazione. In questo caso il destro della numero 3 è davvero troppo preciso perché Giorgi possa intervenire: palo-gol e tutto da rifare per le padrone di casa. C’è però un piccolo segmento di gara ancora da giocare prima dell’intervallo, e l’Infinity lo sfrutta per completare il ribaltone: altra palla persa dalla San Marino Academy (come nel caso dell’1-1) e transizione condotta alla perfezione dalle ospiti: Giacomazzi si libera a destra ed è rapida a servire sul secondo palo Bertoldo, che non ha problemi ad insaccare.
Il secondo tempo si apre con un’Infinity ancora arrembante: è subito il palo a salvare Giorgi e compagne sul destro ravvicinato di Barban. Poi però le ragazze di casa rispondono colpendo un legno a loro volta: succede a Venturini su schema da laterale. Da un secondo laterale arriva il pareggio: qui Venturini va alla battuta servendo al centro Comandini, il cui destro immediato non dà scampo all’estremo ospite. È appena il 2’ della ripresa ed il vento è cambiato un’altra volta.
L’Infinity ha perso l’inerzia, è vero, ma non esce dalla partita. Tanto che serve un super intervento di Giorgi sul tentativo ravvicinato di Minuzzo per mantenere intatto il 2-2. Ma anche per Avella c’è del lavoro extra, specialmente su Comandini. Al 32’ Villagra mette il piede sul tiro di Vajente, deviando la traiettoria quel tanto che basta per spiazzare l’estremo dell’Infinity. Contro-ribaltone completato, ma gara tutt’altro che finita.
Villagra potrebbe mettere l’Infinity a distanza di sicurezza, ma non si coordina bene, davanti alla porta, sul suggerimento di Taioli. Sull’altro fronte, un fallo laterale porta al pareggio di Barban. Le Titane fanno le prove di 4-3 con la ‘puntata’ di Turnone deviata da Avella. E si arriva agli ultimi secondi di gara, territorio non sconosciuto alle padrone di casa. L’Infinity sbaglia il fraseggio al
limite dell’area di rigore esponendosi al pressing ultra-offensivo di Comandini e Taioli. Quest’ultima ci mette la punta del piede e la palla finisce in porta. Altra vittoria conquistata allo scadere e classifica che si accorcia ulteriormente: ora le Titane sono appena a tre lunghezze dall’Infinity, che scivola dalla terza alla quinta posizione.

Campionato maschile
Primavera 4, 13° giornata | Pergolettese – San Marino Academy 3-0
PERGOLETTESE
Doldi, Malanga, Pagliarini (dall’85’ di Virgilio), Tacchinardi, Dellagiovanna, Barcillesi (dall’85’ Pederzani), West (dal 58’ Sartori), Carra (dall’80’ Raimondi), Giambertone (dall’80’ Hoxha), Sangiovanni, Carcano. A disposizione: Bianchi, Vailati, Luppo, Di Virgilio, De Santis. Allenatore: Damiano Zenoni

SAN MARINO ACADEMY
Battistini, Valentini, Riccardi (dall’80’ Sensoli), Drudi (dal 69’ Faeti), Medri, Valli Casadei, S. Gasperoni (dall’80’ Caushaj), Renzi, Moretti, Molinari (dal 61’ Cicconetti), Famiglietti. A disposizione: Chiarabini, Ugolini, Tumidei, Caddy. Allenatore: Nicola Cancelli

Arbitro: Gianmaria Ossoli di Monza
Assistenti: Federico Mucciante e Alessio Onofrio Giordano di Milano

Ammoniti: Pagliarini, Sangiovanni, Cicconetti

Marcatori: 72’ Giambertone, 84’ Tacchinardi, 90’ Raimondi

Serie A2 femminile di futsal, 11° giornata | San Marino Academy – Infinity Futsal 4-3
SAN MARINO ACADEMY
Giorgi, Comandini, Vajente, Taioli, Venturini. A disposizione: Mordenti, Berardi, Lanzarotti, Giardina, Turnone, Pepe, Villagra. Allenatore: Matteo Selva

INFINITY FUTSAL
Avella, Minuzzo, Tomat, Turetta, Bertoldo. A disposizione: Ambrosioni, Carpanese, Turra, Giacomazzi, Barichello, Campanaro, Barban Allenatore: Marta Carluccio

Arbitro 1: Mauro Ferrone di Pescara
Arbitro 2: Roberto Acella di Macerata
Cronometrista: Letizia Fabiola Macca di Imola

Ammoniti: Venturini
Espulsi: Venturini (doppio giallo)

Marcatori: 13’:10’’ e 39’:45’’ Taioli, 18’:45’’ Carpanese, 19’:41’’ Bertoldo, 21’:40’’ Comandini, 31’:40’’ Villagra, 34’:44’’ Barban

Ufficio Stampa San Marino Academy

Altre notizie
Campionato Sammarinese

Folgore-Pennarossa 2-1

di Icaro Sport
di Icaro Sport