Indietro
lunedì 30 gennaio 2023
menu
Basket Serie A2

Giorgio Tesi Group Pistoia-RivieraBanca Basket Rimini 79-62

di Roberto Bonfantini   
Tempo di lettura lettura: 5 minuti
dom 18 dic 2022 17:45 ~ ultimo agg. 20 dic 00:23
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 5 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Giorgio Tesi Group Pistoia-RivieraBanca Basket Rimini 79-62 (20-9, 19-18, 26-15, 14-20)

IL TABELLINO
Giorgio Tesi Group Pistoia: Angelo Del Chiaro 15 (6/7, 0/1), Gianluca Della Rosa 13 (0/1, 3/5), Jordon Varnado 12 (2/6, 2/5), Zach Copeland 10 (3/4, 1/5), Lorenzo Saccaggi 9 (2/3, 1/1), Matteo Pollone 8 (1/1, 2/4), Daniele Magro 7 (3/4, 0/0), Carl Wheatle 5 (0/6, 1/3), Gregorio Allinei 0 (0/2, 0/2), Mattia Farinon 0 (0/0, 0/0).

Tiri liberi: 15 / 17 – Rimbalzi: 40 10 + 30 (Carl Wheatle 12) – Assist: 19 (Gianluca Della rosa 6).

RivieraBanca Basket Rimini: Jazz Johnson 24 (2/6, 5/8), Simon Anumba 11 (4/6, 1/1), Aristide Landi 10 (4/4, 0/5), Davide Meluzzi 8 (1/5, 2/6), Stefano Masciadri 5 (1/4, 1/3), Alessandro Scarponi 4 (2/2, 0/1), Ursulo D’Almeida 0 (0/7, 0/0), Andrea Tassinari 0 (0/1, 0/2), Francesco Bedetti 0 (0/0, 0/0), Derek Ogbeide 0 (0/0, 0/0).

Tiri liberi: 7 / 10 – Rimbalzi: 23 5 + 18 (Ursulo D’Almeida 7) – Assist: 6 (Jazz Johnson 3).

I RISULTATI DELLA 13a GIORNATA DEL CAMPIONATO DI SERIE A2 GIRONE ROSSO E LA CLASSIFICA

CRONACA E COMMENTO
RivieraBanca Basket Rimini a caccia dell’impresa al PalaCarrara di Pistoia, tana di una Giorgio Tesi Group ancora imbattuta davanti al pubblico amico e che divide con Cento e Forlì la testa della classifica con 18 punti. I biancorossi di punti ora ne hanno dieci, dopo aver accelerato e portato a casa quattro referti rosa nelle ultime cinque gare disputate. I toscani, che presentano la migliore difesa del campionato (appena 62,3 i punti subiti in media), sono invece reduci dal K.O. contro la Fortitudo Bologna. È partita da ex per Johnson (cannoniere del Girone Rosso con 19,3 punti a uscita) e Landi.

Coach Ferrari non può contare sul suo totem Ogbeide, che ha subito un colpo al ginocchio in allenamento (dovrebbe rientrare già mercoledì sera per l’ultima del 2022 con San Severo).

Partono per Pistoia Wheatle, Copeland, Saccaggi, Del Chiaro e Varnado; per RBR Tassinari, Johnson, Bedetti, Masciadri e D’Almeida.

La partita. Il primo canestro è una tripla di Masciadri (0-3). Volano in campo i peluches per il reparto di Pediatria dell’ospedale di Pistoia. Rimbalzo e canestro di Varnado (2-3). Azione da tre punti (canestro più aggiuntivo) di Copeland: 5-3. Del Chiaro a segno: 7-3. Tripla di Copeland e parziale di 10-0 per i padroni di casa (10-3). Time out Rimini a -4’43”. Si riparte con un canestro di Del Chiaro: 12-3. 2/2 ai liberi di Wheatle: 14-3. Landi interrompe il digiuno dei romagnoli (ed il break di 14-0 dei locali): 14-5. Del Chiaro a segno da due: 16-5. Altri due punti per Copeland e +13: 18-5. Meluzzi da due: 18-7. Saccaggi fa 2/2 dalla lunetta: 20-7. Landi dall’area: 20-9. Al 10′ RBR sotto di 11.

In avvio di seconda frazione arriva il terzo fallo di Landi, richiamato in panchina. Due su due ai liberi per Vardano: 22-9. Tripla di Meluzzi: 22-12. Pollone dall’area e RivieraBanca è doppiata: 24-12. Magro a segno: 26-12. Tripla di Della Rosa e -17: 29-12. Time out RBR. Tripla di Johnson: 29-15 a metà parziale. Canestro di Anumba: 29-17. Magro fa 1/2 ai liberi: 30-17. A segno Johnson: 30-19. Altri due punti di Johnson: 30-21. Time out Pistoia. Assist di Copeland per Del Chiaro: 32-21. Tripla di Meluzzi e Rimini a -8: 32-24. Risponde Saccaggi, anche lui dall’arco: 35-24. Saccaggi appoggia al canestro: 37-24. Della Rosa dalla lunetta fa 2/2 e completa un parziale di 7-0 per i locali: 39-24 a -1′. Tripla di Johnson: 39-27 a -4″. Time out per i toscani. Non va il tentativo finale di Wheatle. Si va all’intervallo lungo sul 39-27.

Canestro di Masciadri: 39-29. Tripla di Wheatle: 42-29. Tripla di Varnado e Pistoia riprende il largo (+16): 45-29 a -8’12”. Time out RBR. Assist di Copeland per la schiacciata di Del Chiaro, nuovo massimo vantaggio per i locali, sul +18: 47-29 a -6’32”. Canestro di Landi: 47-31. Altra schiacciata di Del Chiaro: 49-31. Antisportivo a Del Chiaro. Landi fa 2/2 ai liberi: 49-33. E rimessa per Rimini. Canestro di Copeland: 51-33. Anumba da due: 51-35. Risponde Saccaggi e nuovo +18: 53-35. Ancora Anumba a segno: 53-37. Quarto fallo per Wheatle, che va in panchina. Landi da due: 53-39. Time out Pistoia. Schiaccata di Varnado: 55-39. Infrazione di 24″ di RBR. 2/2 di Della Rosa ai liberi: 57-39. Tripla di Anumba: 57-42. Tripla di Della Rosa: 60-42. Schiacciata di Magro e +20 per i toscani: 62-42. Tripla di Varnado: 65-42 al 30′.

Tripla di Della Rosa: 68-42. Canestro di Magro chiude un 13-0 a cavallo dei due parziali: 70-42. 2/2 dalla lunetta per Johnson: 70-44. Canestro dalla distanza di Pollone e +29 per la Giorgio Tesi Group: 73-44. Johnson torna in lunetta e fa 1/2: 73-45. Ancora Johnson dalla linea della carità, questa volta fa 2/2: 73-47. Johnson da tre: 73-50. Replica Pollone con un’altra tripla: 76-50. Del Chiaro fa 2/2 ai liberi: 78-50. Altre due bombe di Johnson: 78-56. Scarponi a segno: 78-58. Del Chiaro dalla lunetta sbaglia il primo e imbuca il secondo: 79-58. Scarponi fa 0/2 ai liberi, ma sul secondo tiro c’è il rimbalzo di Anumba, che converte (79-60). L’ultimo canestro è di Scarponi. Finisce 79-62 per Pistoia. Rimini paga la pesantissima assenza di Ogbeide e dopo il primo canestro è sempre costretta ad inseguire, soffrendo tremendamente sotto canestro: 40-23 per i padroni di casa a rimbalzo.

Top scorer Johnson, che scrive 24. Chiudono in doppia cifra in casa romagnola anche Anumba (11) e Landi (10). Per la Giorgio Tesi Group 15 punti per Del Chiaro, 13 per Della Rosa, 12 per Varnado e 10 per Copeland.

VOTA L’MVP DI RBR

LA NOTA DI RBR
Troppa Giorgio Tesi Group per la Rivierabanca. Sul parquet del palaCarrara, dove in questa stagione non ha osato vincere ancora nessuno, cade pur provando a giocare a viso aperto anche Rimini. Nel giorno in cui coach Mattia Ferrari è costretto a rinunciare al suo centro titolare Derek Ogbeide (colpo al ginocchio, si conta per un completo recupero in vista di mercoledì con San Severo) e Francesco Bedetti out dopo tre minuti anche lui per i postumi di un colpo, i biancorossi provano con le unghie e con i denti a restare in partita, senza però stare avanti se non nel 3-0 iniziale (79-62 il finale). A spingere l’RBR ci provano soprattutto i suoi supporter, super calorosi e vicini alla squadra per tutti e 40 i minuti, regalando al settore ospiti uno splendido colpo d’occhio.

Con Ogbeide fermo ai box, coach Ferrari prova a mischiare le carte, abbassando il quintetto con Masciadri e D’Almedia al fianco di Tassinari, Johnson e Bedetti. Si parte con lo 0-3 di Masciadri dall’angolo, ma sono i padroni di casa a prendere in mano le redini della partita: con maggiore solidità e tanta energia piazzano un parziale di 14-0. Sono fattori Copeland e Del Chiaro. Rimini prova a prendere le contromisure con Landi e Meluzzi, ma al 10’ l’Rbr è al freddo dei -11 (20-9).

L’inerzia non cambia nella seconda frazione, è sempre la Giorgio Tesi Group a gestire la cronologia. Nella seconda parte del quarto i biancorossi provano a rimetterla in piedi: un tiro in sospensione di Johnson vale il -9 (30-21) a 2’46 dalla pausa lunga, poi un guizzo da tre di Meluzzi dice -8 (32-24). Ma è illusorio, Pistoia torna a macinare certezze, parziale di 7-0 con Saccaggi e Della Rosa e l’Rbr si ritrova al freddo dei -15 (39-24). Si torna negli spogliatoi sul 39-27.

Nella ripresa Pistoia prova e riesce anche ad allungare. La forbice si amplia, a più riprese fino al -18 come sul 47-29 di Del Chiaro e sul 53-35 con Saccaggi a bucare in penetrazione. Il periodo scorre via veloce, i sussulti di Landi non bastano. Il quarto si chiude con il massimo vantaggio Pistoia 65-42, con la tripla di Copeland.

Si entra negli ultimi dieci minuti e psicologicamente tutto diventa facile per Pistoia. I toscani scrivono anche il 73-44 con Pollone. Johnson si danna per tenere a galla i suoi, ma in casa la Giorgio Tesi Group è davvero un fiume in piena spinta da grande fiducia. Resta solo più da definire il risultato finale, termina 79-62.

Per il 14° turno (prima di ritorno) la Rivierabanca Rimini tornerà in campo mercoledì (21 dicembre) al Flaminio (palla a due alle 20,30) contro l’Allianz Pazienza San Severo.

Altre notizie
di Icaro Sport
VIDEO
di Roberto Bonfantini
VIDEO
di Icaro Sport
FOTO