Indietro
menu
un giardino sensoriale

Outdoor education. Il Professor Farnè ‘promuove’ il progetto delle Maestre Pie

In foto: il giardino delle maestre pie
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
mar 29 nov 2022 16:21
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Visita alle scuole delle Maestre Pie di Rimini per il Professor Roberto Farnè, che ‘promuove’ il giardino sensoriale realizzato con i finanziamenti della Presidenza del Consiglio dei Ministri attraverso il bando “Educare” al quale, lo storico Istituto, ha partecipato lo scorso anno. I cortili interni del grande edificio, nel cuore del centro storico di Rimini, sono stati completamente ‘ripensati’ e progettati per svolgere attività non solo ludiche ma anche e soprattutto di apprendimento.

 

Farnè, che attualmente è professore a contratto nell’Università di Bologna, ha fatto nascere insieme ad altri colleghi e colleghe il Centro di Ricerca e Formazione sull’Outdoor Education al dipartimento di Scienze per la Qualità della Vita, nel Campus di Rimini. E’curatore e ispiratore di molte esperienze di outdoor education nelle scuole italiane. La sua visita ha anche permesso di creare un momento di confronto e formativo con le insegnati dell’istituto Maestre Pie dell’Addolorata di tutte le scuole nella provincia di Rimini.

L’outdoor education – ha commentato nel corso dell’incontro il Farnè – è un modo sostenibile per restituire all’infanzia dei momenti di sviluppo fondamentali che non sono più connaturati all’essere bambino. L’ ambiente esterno amplifica l’educazione e l’apprendimento. I bambini fuori stanno bene, le difficoltà e le resistenze spesso si incontrano soprattutto da parte delle insegnanti. Ma quando si intraprende questa modalità, cioè considerare l’ambiente esterno un ambiente di apprendimento normale, come quello interno, La qualità dell’educazione e il benessere di bambini e adulti migliora decisamente, come tutte le ricerche confermano”.

Il progetto nella scuola riminese è stato realizzato dallo studio tecnico I PROGETTISTI Urban Landscape Garden, mentre l’ideazione, la progettazione e la realizzazione delle strutture sono state seguite dall’ architetto e artista Manolo Benvenuti. Ciò che ne è uscito è veramente unico nel suo genere. A questo proposito Benvenuti dichiara:

“Abbiamo creato degli spazi funzionali alla didattica, pensati a supporto di un apprendimento di tipo esperienziale, un setting coinvolgente in cui i sensi vengono stimolati attraverso la creazione di strutture dalla forte componente creativa e a basso impatto ambientale, il più possibile sostenibili sia nell’impiego dei materiali che nelle tecniche costruttive, con la natura ben presente e parte integrante degli interventi. Da qui le scelte di materiali e tecniche costruttive manuali e artigianali. Il progetto inoltre ha preso forma senza trascurare le età e le esigenze dei fruitori”.

Le strutture sono state pensate come laboratori all’aperto: dei luoghi destinati a esperienze cognitive, alla motricità consapevole, alla sensorialità e all’acquisizione di abilità e competenze.

La visita del Professor Farnè – dichiara Suor Mirella Ricci legale rappresentante dell’Istituto Maestre Pie dell’Addolorata è stata molto importante per noi e per i nostri insegnanti. Una conferma che la strada intrapresa a livello educativo è innovativa e al contempo efficace per una didattica che oggi giorno deve essere dinamica e coinvolgente. Chi lavora professionalmente in campo educativo ha il compito di condurre i bambini e le bambine su campi d’esperienza che stimolano anche le capacità senso-motorie, la manualità, l’espressività il bisogno di essere attivi nei confronti della realtà, di mettersi alla prova. Con i giardini sensoriali abbiamo iniziato questo percorso soprattutto per i più piccoli”.

Un ringraziamento – continua Suor Mirella – va anche a tutti gli insegnanti che hanno seguito il progetto e che ci hanno creduto, solo grazie a loro è stato possibile raggiungere questi risultati”.

Meteo Rimini
booked.net