Indietro
lunedì 6 febbraio 2023
menu
Volley A2 Femminile

L'Omag-MT si prepara a ripartire con il Sant'Elia

In foto: Stefano Manconi, presidente dell'Omag-MT
di Icaro Sport   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
ven 11 nov 2022 16:31 ~ ultimo agg. 12 nov 16:22
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

In casa Omag-Mt non è ancora completamente superata la delusione per la sconfitta subita al PalaFerroli di San Bonifacio per merito dell’Ipag S.lle Ramonda Montecchio.

La gara contro il sestetto veneto era estremamente importante perché le atlete marignanesi si confrontavano con una delle principali rivali per la corsa ai primi posti in classifica.

La squadra, dopo il riposo del giovedì concesso da coach Enrico Barbolini, è tornata ad allenarsi con due sedute giornaliere in vista dell’incontro casalingo contro l’Assitec Volleyball Sant’Elia.

“Cerchiamo di voltare pagina prima possibile, esclama il presidente Stefano Manconi. La sconfitta contro l’Ipag Sorelle Ramonda è pesante per la classifica poiché abbiamo perso uno scontro diretto in vista delle posizioni alte della classifica.

Considerati i parziali della gara, bastava poco per indirizzare la partita sul binario giusto. La vittoria nel primo set, con l’ottima rimonta dopo la partenza titubante (9-3), mi aveva fatto ben sperare sull’esito finale della partita. Obiettivamente, però, quando si mettono assieme così tante prestazioni individuali negative, è complicato ottenere un risultato positivo, soprattutto contro un avversario che schiera nelle sue file giocatrici quali Mazzon, Tanase, Angelina, Bartolucci.

L’Ipag è una buona squadra. In un confronto così importante avremmo dovuto dimostrare di essere migliori del sestetto vicentino ma non ci siamo riusciti.

Domenica arriva a San Giovanni in Marignano il Sant’Elia. In questa gara casalinga non possiamo sbagliare: è una partita da tre punti, da vincere. Oltre al successo dobbiamo ritrovare il nostro gioco, l’ordine nelle cose che mettiamo in campo e dobbiamo ritrovare più fiducia nelle cose che facciamo.

Il sestetto di Sant’Elia Fiumerapido schiera giocatrici pericolose, esperte del campionato di A2 e non comprendo come questo sestetto non sia ancora riuscito a trovare la sua giusta dimensione. Sicuramente è stato penalizzato dall’assenza della schiacciatrice Danjiela Dzakovic, però in squadra giocano atlete di valore come Spinello, Cogliandro, Costagli, Ghezzi, Botarelli.

Per quanto riguarda la nostra squadra domenica occorrerà avere la massima attenzione e soprattutto compiere un cambio di marcia dal punto di vista mentale.

Non sempre, infatti, nelle squadre tutto funziona bene. Se vogliamo essere una squadra di alta fascia in classifica, dobbiamo essere consapevoli che di fronte ad alcune difficoltà occorre far funzionare a sufficienza più cose possibili.

Nella gara di mercoledì, ad esempio, in un palazzetto come quello di San Bonifacio, grande, dispersivo, freddo, con pochi spettatori, non è sufficiente la rifinitura del mattino per adattarsi. In quelle circostanze la squadra doveva capire che anche se non giocava la sua migliore partita, doveva, comunque, disputare una gara convincente, all’altezza delle nostre possibilità.

Chiuso il capitolo Ipag, guardiamo avanti e con grinta, determinazione e concentrazione affrontiamo un sestetto che lo scorso anno nella settima giornata di ritorno, in casa, ha conquistato i tre punti. Dunque, domenica 13 novembre occorre molta attenzione”.

Curiosità: le squadre si sono incontrate due volte nel campionato 2021/2022. Nella settima giornata di andata della Regular Season l’Omag-Mt al Pala Marignano si è aggiudicata l’incontro con il punteggio di 3-0 (25/21; 25/9; 25/20). Stesso punteggio nella partita di ritorno a favore dell’Assitec Volleyball Sant’Elia (25/23; 25/20; 25/23).

La partita sarà trasmessa in diretta su Icaro TV (canale 18) e su Icaroplay.

Altre notizie
di Icaro Sport
FOTO
di Icaro Sport
FOTO